Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Un incontro per celebrare musica e diritti umani

Milano, Daniel Barenboim per Amnesty International


Milano, Daniel Barenboim per Amnesty International
12/02/2009, 09:02

Domenica 22 febbraio 2009, alle ore 11, Daniel Barenboim dirigerà la Filarmonica della Scala in una prova aperta a favore della Sezione Italiana di Amnesty International. La Filarmonica eseguirà musiche di Beethoven e di Schönberg e il ricavato dell'evento sarà devoluto all'organizzazione per i diritti umani.

La presenza di Barenboim sul podio della Filarmonica rende l'evento particolarmente significativo, perché il Maestro è non solo uno dei massimi musicisti viventi, ma anche un promotore del processo di pace in Medio Oriente e un attivo sostenitore dei diritti umani. Nel 1999 ha fondato con Edward Said il workshop West-Eastern Divan, che unisce musicisti d'Israele e dei paesi arabi; di recente è stato nominato Ambasciatore delle Nazioni Unite per la pace dal Segretario generale Ban Ki-Moon.
I biglietti (posti di platea: 30 euro; palchi, 1° e 2° ordine: 20 euro; palchi, 3° e 4° ordine: 15 euro) saranno disponibili dal 2 al 21 febbraio presso lo store Fnac di via Torino e presso la sede milanese di Amnesty International (15,30-18,30) e dal 12 al 21 febbraio presso la biglietteria del Teatro alla Scala (MM Duomo, 12,00-18,00).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©