Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Milano-Sanremo 2011: sul podio doppietta Alfa Romeo


Milano-Sanremo 2011: sul podio doppietta Alfa Romeo
31/03/2011, 20:03

Alfa Romeo, in veste di Main Sponsor, ha partecipato alla "IX Rievocazione Storica della Coppa Milano-Sanremo", corsa di regolarità classica riservata alle auto immatricolate fra il 1906 e il 1981, che si è svolta dall'11 al 13 di marzo con il patrocinato dal Comitato per le celebrazioni dell'Unità d'Italia.

Promossa dall'Automobile Club di Milano ed organizzata dall'agenzia MAC Group, alla prestigiosa kermesse hanno preso parte 150 automobili provenienti da tutto il mondo, un vero e proprio "museo in movimento" capace di raccontare la storia della mobilità dal 1861 ad oggi. Al primo e secondo posto si sono classificate due preziosi esemplari del Museo Alfa Romeo: la "6C 1500 Super Sport" del 1928 (equipaggio Moceri-Labate) e la 6C 1750 Gran Sport" carrozzata Zagato del 1930 (Salvinelli-De Marco).

Nonostante le condizioni meteo proibitive, la "6C 1500 Super Sport" del 1928 ha tagliato per prima il traguardo di Milano bissando così il successo dello scorso anno e riconfermando, oltre all'abilità dell'equipaggio, le caratteristiche di affidabilità e brillantezza che contraddistinguono questo modello. Partita con il numero di gara "1", l'Alfa Romeo 1500 era la veterana della manifestazione che, per la prima volta, presentava un percorso circolare: infatti, partenza e arrivo sono avvenuti nel centro di Milano, toccando nei tre giorni di gara le città di Torino, Sanremo e Genova. La seconda classificata è stata la mitica "6C 1750 Gran Sport" carrozzata Zagato del 1930, un'icona tra le gran turismo anni 30 che ha accompagnato la 1500 sotto la bandiera a scacchi di Milano. Inoltre, entrambe le vetture prenderanno parte alla Mille Miglia del prossimo maggio con gli stessi equipaggi.

Infine, il brand ha messo a disposizione dell'organizzazione una flotta di Alfa Romeo Giulietta, un vero e proprio "concentrato" di performance, comfort e sicurezza come dimostrano il brillante 1.4 MultiAir Turbobenzina - premiato come "Miglior Nuovo Motore dell'Anno 2010" dalla giuria internazionale International Engine of The Year - al quale si è aggiunto il 2.0 JTDM-2 da 140 CV che completa la gamma dei turbodiesel. Inoltre, Giulietta è anche una vettura funzionale che offre abitabilità e comfort ai massimi livelli con 5 comodi posti, oltre ad essere la berlina due volumi più sicura secondo Euro NCAP (cinque stelle rating 2010 con un punteggio globale di 87/100) con un occhio ai costi di gestione come dimostrano i tagliandi delle motorizzazioni diesel a 35.000 Km.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©