Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

M’ILLUMINO D’INVERNO, LA MANIFESTAZIONE PER NATALE E CAPODANNO A SORRENTO È ENTRATA NEL VIVO


M’ILLUMINO D’INVERNO, LA MANIFESTAZIONE PER NATALE E CAPODANNO A SORRENTO È ENTRATA NEL VIVO
11/12/2008, 11:12

Con il suo carnet di eventi culturali, artistici e cinematografici organizzati dalla Fondazione Sorrento in collaborazione con Comune e Regione, la città Sorrento si attestata ai vertici della classifica delle località turistiche in Campania lanciando un programma di eccezionale livello della durata di ben quaranta giorni dedicato alla promozione turistica. Dopo l’accensione dell’albero del primo Dicembre e le Giornate Professionali del Cinema che hanno visto Sorrento diventare una Cinecittà in miniatura ed il successo ottenuto dalla mostra “Napoli Capitale dell’arte dagli anni ’50 ad oggi” che rimarrà esposta a Villa Fiorentino sino all’ 8 Gennaio, il programma continua con l’entrata in scena dei grandi artisti. Dopo il successo del concerto di musica Jazz tenuto da Tullio De Piscopo e la sua band e nella Sala Consiliare con le canzoni napoletane classiche eseguite dalla Piccola Orchestra Sorrento, venerdì entra in scena addirittura un Premio Oscar. Luis Enriquez Bacalov, il grande maestro, il musicista argentino mito vivente della musica moderna, nella cornice del Teatro Tasso suonerà con la prestigiosa orchestra da camera Giuseppe Tartini. Un evento eccezionale per la Campania e per la città di Sorrento, che per una sera sarà, grazie al concerto del maestro Bacalov, al centro dell’interesse degli amanti dell’arte e della buona musica. L’esibizione di Sorrento segue di pochi giorni il concerto che il grande Bacalov ha tenuto a Roma assieme a Nicola Piovani nell’occasione degli 80 anni di Ennio Morricone,  mito vivente della musica italiana quale, autore di indimenticabili colonne sonore, proprio come il maestro Bacalov, che nel 1995 ha ricevuto l’Oscar per la colonna sonora de “Il Postino”. Nel corso della sua carriera Bacalov infatti ha collaborato con numerosi registi, tra cui Pier Paolo Pasolini, Federico Fellini, Ettore Scola. Ma la sua attività artistica non è solo limitata al cinema, Bacalov infatti è Direttore dell’Orchestra Sinfonica della Magna Grecia di Taranto. L’appuntamento con Sorrento e i suoi ospiti quindi è fissato per Venerdì 12 Dicembre al Teatro Tasso alle ore 20.30 e già si è scatenata la caccia all’invito tra i turisti e i cultori della buona musica, che saranno testimoni di un evento straordinario che la Fondazione Sorrento, presieduta da Gianluigi Aponte, si è impegnata ad ospitare per aumentare sempre più quella promozione e quell’immagine di alto livello, insita nella tradizione turistica sorrentina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©