Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Il Presidente di Centofiere Campania si racconta

Mimmo Cirillo "Suscitare la cristianità"


Mimmo Cirillo 'Suscitare la cristianità'
23/11/2010, 15:11

Mimmo Cirillo, Presidente della Premiata Associazione Culturale “Centofiere Campania” con sede in via Zara a Scafati, è profondamente emozionato e fiero nell’aver collaborato e ricevuto il Premio Internazionale intitolato a “Madre Teresa di Calcutta”. Già riconosciuto come attento e attivo promotore e organizzatore di fiere, mercati d’arte, di artigianato con lo spirito di chi vuole suscitare la Cristianità,  con un altro prestigioso Premio Internazionale dedicato a Sua Santità Giovanni Paolo II, precisa che questo riconoscimento è una occasione ed anche un momento importante per continuare a riflettere, per impegnarsi sempre più.
Da anni Mimmo Cirillo si batte perché alcuni principi etici e morali continuino a diffondersi con entusiasmo, al fine di contrastare le forme di sopraffazione, di ingiustizia, di intolleranza, di arroganza, di impoverimento, che tante volte rendono ancora più amaro la vita dei tanti nostri fratelli. “Cerco sempre di onorare il mio Cristianesimo – afferma risoluto Cirillo – e di fronte a scelte quali la bioetica, l’aborto, l’eutanasia, il testamento biologico, la politica familiare, le coppie omosessuali, seguo la dottrina sociale e morale. Quando si parla di bene comune, non cerco solo di consigliare o di impegnarmi nel mio piccolo alla risoluzione dei problemi con tecnicismo e impersonalità, al contrario cerco di impegnarmi affinché tali soluzioni possano trovare riscontro in un mondo coerente e sempre finalizzato al bene”.
L’Associazione Centofiere Campania vanta più di 1500 iscritti, cinquecento nella città di Scafati, si sostanzia con quello spirito di apertura verso altre associazioni affini, per mentalità ed intenti, a favore di progetti di utilità sociale, attivandosi alla raccolta di risorse disponibili nella comunità e provvedere, al contempo, alla loro utile destinazione. Essere di esempio e servire con solidarietà è il motto di chi crede fortemente nella fratellanza e nei valori cristiani. E' un chiaro, forte e preciso messaggio di solidarietà, di cristianità e di profonda fede. Un esempio da seguire, in cui credere per dare alle nuove generazioni un mondo migliore.

Foto di Raffaele Zeccato: Rossella Saluzzo e Mimmo Cirillo. 

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©