Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Benigni: " Lì c'è tutta la nostra storia"

Ministero, Cinecittà non chiuderà


Ministero, Cinecittà non chiuderà
09/03/2011, 10:03

ROMA - Il ministero dei Beni culturali dopo aver confermato che ''il contributo a Cinecitta' Luce Spa non potra' superare verosimilmente gli otto milioni di euro per il 2011'' per i tagli al Fondo Unico dello Spettacolo, ha garantito anche che Cinecittà Luce Spa non chiuderà. "E' auspicabile un provvedimento che permetta a Cinecitta' Luce come a tutte le altre realta' - si legge in una nota del ministero - sostenute dal FUS di adempiere alla propria missione istituzionale nel pieno interesse della cultura e dell'economia del nostro Paese''. Anche Roberto Benigni e Nicoletta Braschi sono intervenuti in merito alla situazione economica di Cinecittà. 
" In Cinecittà Luce c'è tutta la nostra memoria, tutti in nostri sogni fabbricati per uomini svegli. Un archivio immenso. La nostra storia. Ma come si fa chiudere la Storia?'', hanno commentato in una nota.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©