Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Miss Miluna, Alessia Cervelli, al Tarì di Marcianise


Miss Miluna, Alessia Cervelli, al Tarì di Marcianise
03/05/2012, 17:05

Marcianise, 4-7 maggio 2012 – Cielo Venezia 1270 partecipa a “Mondo Prezioso” al Tarì di Marcianise, dal 4 al 7 maggio. Un evento immancabile nell’agenda del gruppo Vicentino che a ogni edizione presenta qui le sue creazioni più importanti Quest’anno non sarà da meno, ma tra i tanti gioielli ne potremo vedere uno davvero unico: la bellissima Alessia Cervelli scelta come Miss Miluna 2011 nella serata finale del 72° Concorso Miss Italia.



Alessia viene dall’angolo opposto d’Italia: è nata a Moncalieri nel 1991 e vive a Torino (al concorso era arrivata come Miss Valle d’Aosta). E’ alta 1,72 m, ha capelli castani e occhi marroni. Risponde a quegli ideali di semplicità, purezza ed eleganza espressi da Miluna, e anche come carattere si dimostra una ragazza concreta e determinata, ma sempre sorridente e con un lato romantico. Con i gioielli ha un rapporto particolare: “Ho sempre amato quelli che luccicano e che hanno molto valore”. Alessia, inoltre, è famosa per essere una fan delle taglie morbide: il suo sogno, oltre alla televisione, è quello di realizzarsi come stilista nel mondo della moda e impegnarsi affinché «sulle passerelle diminuiscano le ragazze ‘troppo magre’»..



Alessia sarà nello spazio di Cielo Venezia 1270 il 6 Maggio dalle ore 11.00 alle ore 17.00. Qui incontrerà i fans firmando autografi e rispondendo alle loro domande. Un’apparizione preziosa come i gioielli di cui sarà circondata, a cominciare dalla Corona in diamanti che si è posata sul suo capo della vincitrice a Montecatini Terme. Questa corona a otto punte, indossata da Miss Italia 2011 nei suoi vari appuntamenti, è la corona istituzionale del concorso, simbolo per eccellenza di bellezza. Creata nel 2004, è l'ottava realizzata appositamente per Miss Italia da Miluna, brand di Cielo Venezia 1270, il più noto presso il pubblico femminile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©