Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

MISS MOTORS


MISS MOTORS
07/01/2008, 09:01

Sarà italiana la donna da un milione di dollari? La risposta a questo quesito si conoscerà solo a Febbraio del 2009, quando gli australiani di Savvy.com annunceranno i risultati dei milioni di voti attesi da parte degli internauti di tutto il mondo.
Intanto, la Royal Communication, nota agenzia esclusivista dei concorsi di bellezza nazionali Miss Motors e Mister Motors, approda al “Search for the One Million Dollar Woman”, questo il nome originale del concorso ideato dalla Savvy.com che è una sorta di evoluzione di “Is She Hot?”, da loro organizzato sin dal 2004.
Ciò che caratterizza questa nuova veste del concorso è la clamorosa cifra offerta alla vincitrice assoluta e l’estensione dell’evento a partecipanti di tutti e cinque i continenti.
“Candidarsi è semplicissimo – afferma Giuseppe Borrillo, che per la Royal Communication ha raggiunto l’importante accordo con Savvy.com – visto che i requisiti necessari sono solo due: essere donne dalla nascita e maggiorenni. Aver voglia di viaggiare, poter ottenere un passaporto e tenersi libere da vincoli contrattuali da febbraio 2009 per un anno credo siano caratteristiche facilmente acquisibili da chi guadagnerà l’accesso alla finalissima di Sidney”.
La più votata in assoluto di ciascun mese del 2008, oltre alle quattro vincitrici delle edizioni di “Is She Hot?” sin qui svoltesi, accederanno di diritto all’evento che sarà ripreso da decine di emittenti televisive di tutto il mondo. 
“A cominciare dalle concorrenti che partecipano a Miss Motors – aggiunge Bruno Dalto, il patron del concorso organizzato dalla Royal – per tutte coloro che si iscriveranno ci saranno le stesse possibilità di vincere l’ambito premio”.
La Royal Communication ha annunciato che le candidate possono già iscriversi inviando i propri dati anagrafici, un recapito telefonico ed almeno due foto

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©