Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

MOLARO Tra arte, moda e design


MOLARO Tra arte, moda e design
16/03/2011, 10:03

Fashion Art Onlus è lieta di presentare Molaro. Tra arte, moda e design, antologica dedicata a Gianni Molaro. L’esposizione, patrocinata dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli e dal Forum Universale delle Culture, documenta l’attività artistica svolta negli ultimi vent’anni dal noto stilista ed artista campano, durante i quali egli ha saputo imporsi sulla scena internazionale con uno stile del tutto personale, dando vita ad un linguaggio neo pop, surrealista e visionario, fatto d’immagini esasperate, ed eclettico nei suoi medium espressivi: dalla pittura, alla scultura, dal design, alla performance, dal video ai suoi abiti- scultura, ovvero tele dipinte e al tempo stesso scolpite, sillogismo mirabile tra Arte e Moda, perfetta espressione di una nuova tendenza da lui teorizzata e proposta: la Fashion Art. In mostra sarà esposta una selezione di quasi un centinaio di opere, fra abiti, dipinti, oggetti di design, video, sculture; tutti lavori surreali, bizzarri, esuberanti, grotteschi ed affascinanti, talvolta eccessivi, ma sempre eleganti ed innovativi, specchi inquietanti del nostro tempo. Protagoniste, ed al tempo stesso il più delle volte muse ispiratrici della sua arte, molte donne dello spettacolo, come Amanda Lear, Ilona Staller e Marina Ripa di Meana, catturate dalla sua fantasia ed originalità. Durante il vernissage, in presenza di testimonials d’eccezione fra i quali Luca Beatrice e Katia Ricciarelli, sarà presentato anche il libro d’arte “MOLARO” edito da Colonnese Editore, con testi di Luca Beatrice, Vittorio Sgarbi e Massimo Sgroi. Gianni Molaro nasce a San Giuseppe Vesuviano nel 1966. E’ stato presente con performances, e mostre, nelle principali capitali europee: da Madrid in occasione di A.R.C.O. Fiera d’Arte Contemporanea, a Parigi nella Casa di Pablo Picasso, a Milano in occasione del Miart Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea, in group show durante eventi mondiali come la Biennale di Arte e Moda di Jinan in Cina, o il Forum Universale delle Culture a Valparaiso in Cile, organizzata dall’UNESCO, e a Napoli in eventi che hanno sempre raccolto la massima attenzione e straordinaria partecipazione di pubblico (Processione d’Arte 2005 , L’insaziabile fame dell’inconscio 2006, Tunnel of Love 2010). Mostre personali si sono poi susseguite dall’inizio del secolo ad oggi vedendolo protagonista in importanti “solo show” come in Un Molaro Per Madonna alla Galleria Vecchiato di Padova del 2007 o alla Galleria Vittoria Designer nel 2009 a Porto Cervo. I suoi lavori richiesti da prestigiosi musei quali il Pecci di Prato e l’Art Museum di Shandong sono presenti in importanti mostre pubbliche, tra queste: Passaggi al Museo d’Arte Contemporanea di Caserta – Belvedere di San Leucio. Le sue opere si ritrovano in prestigiose collezioni private, quali quella di Ponti – Loren, e di Ernesto Esposito. La mostra sarà visitabile: dal 20 Marzo al 2 Aprile 2011 dal Lun al Sab dalle 10.00 alle 18.30 e la Dom dalle 10.00 alle 13.45

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©