Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Mompeo in corto 2012: trionfa "Come si fa" di Amelie diretto da Emilio Pastorino


Mompeo in corto 2012: trionfa 'Come si fa' di Amelie diretto da Emilio Pastorino
23/07/2012, 13:15

Il regista Emilio Pastorino con il videoclip del brano “Come si fa”, interpretato dalla splendida voce di Amelie, conquista il Mompeo in Corto 2012, rinomato Festival Internazionale del Cortometraggio giunto ormai alla XIV^ edizione, vincendo il primo premio come Miglior videoclip assegnato dalla giuria presieduta da Babak Karimi, attore, scrittore,montatore figlio di Nosrat Karimi, e della cantante ed attrice Alam Danai. <<Vincere questo premio per me significa molto>> commenta Emilio Pastorino, giovane regista savonese che con la sua prima opera si aggiudica già un premio internazionale <<Ho sempre considerato la realizzazione del video di "Come si fa" un punto di arrivo, una soddisfazione personale, un qualche cosa che prima o poi avrei voluto fare e che in fine ho realizzato>>. 

 

Come si fa” è il secondo singolo di Amelie, giovane cantautrice e rivelazione musicale. Un brano che ha colpito il pubblico per la voce della cantante e per le melodie, una delicata alchimia di suoni e parole in perfetta sintonia con le atmosfere poetiche del videoclip di Emilio Pastorino. <<L'idea di fare un videoclip sulle note di "Come si fa" è nata quasi subito dopo il primo ascolto del brano. Mi sono presto innamorato della voce di Amelie, della sua interpretazione>> racconta Pastorino. <<Il progetto si è poi sviluppato sotto la spinta di Mauro Lauro, collaboratore dell'autore del brano Ruggero Marazzi, che mi ha messo in contatto con Amelie. Da questo momento il progetto ha preso forma e l'entusiasmo con il quale tutti hanno seguito la nascita del video è stato fondamentale>>. Animazione, regia, soggetto e montaggio, tutto é opera di Emilio Pastorino: <<Le scene sono nate seguendo l’anima del brano: voce, testo e arrangiamento. Ho provato così a cucire addosso a tutti questi elementi unvestito che rispecchiasse le emozioni di coloro che avevano dato origine al brano>>. Spiega il regista: <<Dopo un primo approccio al disegno tramite pc, ho scelto di disegnare manualmente e realmente ogni singolo elemento, a esclusione di alcuni soggetti. A quel punto ho fuso tutti gli elementi in un ambiente virtuale, e ho animato le scene in continuo accordo con le note>>.

 

Grazie a Mompeo in corto, il giovane regista savonese avrà l’opportunità di seguire uno stage all’interno di TWEEDLE, organizzazione specializzata nella sonorizzazione.

 

Ricordiamo inoltre che MOMPEO IN CORTO è uno dei più prestigiosi festival internazionali che premia il videoclip, un genere cinematografico in breve che raccoglie da tempo fan sia fra le fila degli appassionati di musica che di cinema. Un’attenzione quella alla musica che trapela anche da altre scelte di questo appuntamento di fine luglio. Una per tutte quella dipremiare Umberto Scipione con la targa Tre Lune Records per la colonna sonora di Benvenuti al Nord e Benvenuti al Sud. Un premio che la Direzione Artistica del Festival, in collaborazione con la label Tre Lune, ha voluto dare ad un lavoro, quello della musica, capace di offrire quel valore aggiunto che da della commedia un prodotto di pregio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©