Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

“MONDO CANE” al Science Centre di Città della Scienza


“MONDO CANE” al Science Centre di Città della Scienza
18/04/2011, 16:04

Le città sono raramente a misura dell’uomo, ancora più raramente favoriscono la relazione tra uomo e animale. Le condizioni domestiche, la poca ospitalità e le ristrettezze dell’ambiente urbano, la scarsa conoscenza da parte dei proprietari delle esigenze, dei diritti e del significato dei comportamenti dei cani possono essere causa della mancata integrazione o di un rapporto che non si esplica al meglio tra il proprietario e il cane e quindi tra il cane e la comunità.
Forse proprio in questo contesto, possono essere individuate le cause dei peggiori comportamenti uomo-cane (paure, aggressività, incidenti da morso, abbandoni, maltrattamenti, canili lager…)
Il progetto Mondo cane è rivolto ad evitare tutto questo, ponendosi importanti obiettivi: migliorare il rapporto uomo-animale, prevenire comportamenti dannosi per la comunità, sostenere il cane come individuo sociale, ma anche come soggetto che deve conquistare la propria dignità all’interno del tessuto urbano.
La voce del cane, associazione di promozione sociale con l’obiettivo di diffondere e sostenere una cultura cinofila, e Fondazione Idis-Città della Scienza propongono due giornate dedicata all’amico più fedele.
Domenica 1 maggio, i visitatori del Science Centre di Città della Scienza potranno venire a farci visita accompagnati dai propri cani (che potranno accedere alle aree espositive se accompagnati da paletta e guinzaglio), e divertirsi con loro assistendo a dimostrazioni di free style, o partecipando a piccole attività di agility con la palizzata, lo slalom, la bascula …; inoltre potranno partecipare agli incontri con gli esperti, in particolare Rosaria Vernese, dell’Associazione “La voce del cane”, che accompagnerà i visitatori in questo viaggio di conoscenza del mondo dei cani, discutendo sul loro comportamento, sulla responsabilità nella relazione tra uomo e cane, ispirata alla convivenza pacifica e alla fiducia reciproca.
Seguiranno altri approfondimenti riguardanti l’impegno dell’associazione per il dialogo e il coinvolgimento delle istituzioni sulla gestione e la rivalutazione delle aree verdi in città, nonché le iniziative intraprese nei canili. La giornata sarà ulteriormente arricchita dalla partecipazione e dalle attività dei cani della Protezione Civile.
Il programma della giornata si propone inoltre di avvicinare soprattutto i bambini alla cultura cinofila, non solo attraverso numerose attività creative come la pittura, la manipolazione dell’argilla e calchi di gesso, ma proponendo il contatto diretto dei bambini con i cani, che avrà luogo nell’area all’aperto dell’Officina.
In conclusione, Il nostro appuntamento vuole essere l’occasione di incontro tra i visitatori del Science Centre, i loro cani e gli esperti del campo in cui possono discutere, conoscere, dare delle risposte a dubbi e curiosità o semplicemente divertirsi nell’osservare le imprese strabilianti di cani di ogni età e razza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©