Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Morgan: se i miei ragazzi non escono è merito mio


Morgan: se i miei ragazzi non escono è merito mio
24/02/2009, 19:02

La scorsa puntata del noto talent show targato Rai parte con un ospite d'eccezione: James Morrison che, con una sorprendente Ambra Marie che sostituisce egregiamente (possiamo dirlo senza bestemmiare? Massì) Nelly furtado nel duetto con il cantante inglese, garantisce un'apertura coi fiocchi. Come sempre, super Simo, lancia una frecciatina avvelenata e si chiede se il pubblico voti i giudici o i cantanti. La risposta arriva da Morgan che, peccando di eccessivo senso di onnipotenza, sentenzia con incredibile sicumera che, se i suoi protetti non vengono mai "fatti fuori", è tutto merito suo. Ironia della sorte, in pieno accordo con il detto:"chi si loda si sbroda", il giudizio del televoto lo punisce platealmente: al ballottaggio finiscono infatti Andrea/Giops (che ancora non ha le idee chiare su come farsi chiamare) e Noemi.
La ragazza passa e, l'eccentrico Andrea, è out. Uscita infelice del  "maestro", uscita fisica del virgulto e qualcuno che si lascia andare ad un "Era ora" (dato che, a giudizio dei più, Giops non era assolutamente all'altezza degli altri concorrenti ancora in gara). Altri due ospiti d'eccezione(Laura Pausini e Aria) chiudono la serata tra gli applausi e una Maionchi che appare sempre più in forma. E a guardare X-Factor par sul serio dimostrato l'assunto secondo il quale, questo 2009, sia in assoluto l'anno dei reality e delle lacrime da studio.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©