Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

MORTO IL DIRETTORE D'ORCHESTRA DI "NOVECENTO NAPOLETANO"


MORTO IL DIRETTORE D'ORCHESTRA DI 'NOVECENTO NAPOLETANO'
17/11/2008, 16:11

"Novecento Napoletano ha perso la propria anima. Ma l`anima è immortale, e quella di Tonino Esposito vivrà per sempre accanto e dentro di noi, nel nostro cuore, in ogni melodia del nostro spettacolo, immortale come la musica che lui sapeva restituirci, ancora più bella ed ancora più viva ad ogni suo gesto, ad ogni sua nota": con queste parole il regista di "Novecento Napoletano", Bruno Garofalo, ricorda, a nome dell'intera Compagnia, il maestro Tonino Esposito, direttore d'orchesta e autore degli arrangiamenti dello spettacolo, scomparso la notte scorsa. "La legge dello spettacolo - aggiunge Garofalo - ci farà continuare, con un immenso valore in più: l'amore per il suo amore, e la felicità del suo ricordo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©