Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Evitò la rabbiosa reazione delle SS e della Gestapo

Morto von Kleist, l'ultimo dei congiurati anti-Hitler del 1944


Morto von Kleist, l'ultimo dei congiurati anti-Hitler del 1944
13/03/2013, 11:14

BERLINO (GERMANIA) - Ewald-Heinrich von Kleist è morto venerdì scorso in Germania, all'età di 90 anni. Il suo nome non è molto conosciuto, ma è indissolubilmente legato al fallito attentato del 20 luglio 1944 contro Adolf Hitler. Era lui che portava la borsa contenente due bombe al plastico che poi Klaus von Stauffenberg si incaricò di innescare (anche se, pressato da alcuni ufficiali delle SS, riuscì ad innescarne solo una) e poi di lasciare sotto al pesante tavolo di quercia davanti cui Hitler stava arringando i suoi generali. Fatto questo, Stauffenberg andò via, con la scusa di fare una telefonata. QUalche istante dopo un generale, infastidito da quella valigia, la spostò all'esterno dei sostegni del tavolo. Così, quando la bomba esplose, il peggio non lo ebbero le persone che stavanop al centro (Hitler e i suoi fedelissimi) ma coloro che stavano all'esterno (tre ufficiali ed uno stenografo, che vennero uccisi). 
Immediatamente scattò la reazione: i congiurati vennero uccisi, a cominciare da Stauffenberg e dal padre di Kleist; ma vennero uccise anche persone che sapevano dell'attentato senza averci preso parte, come il feldmaresciallo Erwin Rommel, la "volpe del deserto" (a cui venne lasciata la scelta se suicidarsi ed avere un funerale con tutti gli onori o farsi processare, essere giustiziato e vedere moglie e figlio in un campo di concentramento) o l'ammiragio Canaris, responsabile dei servizi segreti tedeschi. 
Kleist venne portato nel campo di concentramento di Ravensburg e poi liberato, perchè la Gestapo voleva seguirlo e trovare altri congiurati. Ma lui, anche per i suggerimenti di un suo commilitone, se ne andò dalla Germania ed evitò il peggio, alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Successivamente creò una società editrice e la Conferenza sulla SIcurezza, un forum che riunisce a Monaco di Baviera esperti di politiche di difesa e uomini di governo provenienti da tutto il mondo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©