Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Università Federico II dal 28 settembre al 10 dicembre

Mostra interattiva al Museo di Fisica


Mostra interattiva al Museo di Fisica
25/09/2009, 16:09

Per chiudere il 2009 Anno europeo della Creatività e dell’Innovazione il Museo di Fisica dell’Università di Napoli Federico II, dal 28 settembre fino al 10 dicembre, offre alla collettività la mostra: “ll laboratorio di Galileo. Mostra interattiva”. In occasione del  quarto centenario delle prime osservazioni astronomiche di Galileo il Museo di Fisica, diretto dalla professoressa Edvige Schettino, ospita una spettacolare e ampia rassegna di strumenti, alcuni dei quali descritti nei “Discorsi e Dimostrazioni matematiche sopra due nuove scienze”, opera della maturità dello scienziato pisano.
La Mostra sarà inaugurata il 28 settembre alle 10,30 presso la sede del museo, in via Mezzocannone 8, alla presenza del rettore dell’Università Federico II, Guido Trombetti, il preside della Facoltà di Scienze matematiche e fisiche, Roberto Pettorino, il direttore del Dipartimento di Scienze fisiche, Francesco Cevenini. Ospite l'assessore della Regione Campania all'Università, la Ricerca e all'Innovazione, Nicola Mazzocca.
Il laboratorio di Galileo - costituito da strumenti di grandi dimensioni - ha come intento principale di permettere l’esecuzione degli esperimenti descritti dallo scienziato pisano. La Mostra, infatti, sarà illustrata dagli allievi delle scuole superiori che hanno aderito al progetto di rete “Il Laboratorio di Galileo”: l’Istituto magistrale e Liceo statale Virgilio di Pozzuoli; il Liceo scientifico Giordano Bruno di Arzano di Napoli; il Liceo scientifico statale Segrè di Marano di Napoli, il Liceo ginnasio Antonio Genovesi e l’Itis Marie Curie di Napoli. Gli strumenti sono una parte di quelli esposti nella mostra “Dalla Terra al Cielo - Il Laboratorio di Galileo”, ideata e progettata dal dipartimento di Fisica A. Volta dell'Università di Pavia e dal Sistema museale di Ateneo: L. Falomo curatore, G. Bonera, F. Bevilacqua, L. Cardinali. Il dipartimento Volta ha acquistato gli strumenti e le ricostruzioni interattive ideate e realizzate a Pisa da R. Vergara Caffarelli".
Le visite individuali sono senza prenotazione, necessaria nel caso di scolaresche. Per maggiori informazioni si può fare riferimento al sito del Museo di Fisica: http://www.museodifisica.unina.it/. Nella pagina "le attività" troverai il percorso dedicato a Il laboratorio di Galileo.
 

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©