Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Mostre: a Napoli "Astrazioni e Geometrie"


Mostre: a Napoli 'Astrazioni e Geometrie'
11/11/2009, 15:11

 

NAPOLI - "Astrazioni e Geometrie" è il titolo della collettiva, curata da Gianni Nappa, che sarà allestita  dal prossimo 18 novembre presso la Biblioteca Comunale “Benedetto Croce” di Napoli.

La linea poetica da interpretare per l’affermazione di un clima nuovo, ormai instaurato dagli anni trenta e consolidato dalle esperienze ispirate dall’astrattismo geometrico di Mondrian e di Kandiskij, trova ancora oggi immutata fermezza nella ricerca di artisti che da anni interpretano l’astrazione come cifra anche morale. L’affermazione di un sentimento geometrico, sotto forma di costante costruzione di nuove ipotesi, libera il campo da interpretazioni correntizie, svolge un ruolo di evidenziazione della libera creazione di forme inserite nello spazio, inventa ludicamente il suo pensiero di futuro, sfrutta la cinetica, compone, non costruisce né decostruisce.
I colori, le forme geometriche, il concretizzarsi di volumi e spazi sottintesi nella spinta energetica, sono volani di una rincorsa verso il nuovo tempo che sarà, sono adesione per la libera capacità di concepire lo spazio come pulsione interiore nell’astrazione cromatica, sono la determinazione di un ordine concettuale, sostanziale per l’intuizione, per il gioco costante di misurarsi con il bello. Convinzione nel percorso artistico degli artisti di questa collettiva, che unendo esperienze differenti, ne sottolinea la effervescenza, dando un motivo di comprensione in più della forza meridionale e napoletana in questo caso, nello sviluppo di movimenti attuali, protesi verso una sempre maggiore qualità delle opere, di una maggiore condivisione nell’affermazione di un fare non in contrapposizione, ma in completa autonomia.
Occasione di confronto e opportunità di approfondimento dei percorsi dei sette artisti attraverso le opere attuali, nella ricerca di una costante che li accumuna nel solco della geometria.

In mostra opere di:
Vittorio Fortunati – Francesco Gallo - Renato Milo - Antonio Perrottelli - Marta Pilone - Remo Romagnuolo - Mario Stoccuto

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©