Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

MOSTRE, IL POP SURREALISTA A ROMA


MOSTRE, IL POP SURREALISTA A ROMA
15/01/2009, 15:01

Amore, erotismo e passione al centro delle opere "pop surrealiste" di Consuelo Mura, Lostfish, Benjamin Lacombe e Kmie Chan in "Border Love", la mostra che inaugura domani e resterà fino al 25 febbraio alla Dorothy Circus Gallery di Roma. In primo piano gli amori di oggi: precari, incomprensibili, privati, spesso invisibili. Molteplici volti degli amori moderni, che hanno oltrepassato il limite delle buone maniere e del perbenismo, ribelli ma intrisi di spiritualità antica, nutriti di solitudine e di una passione che e' droga della mente e dell'anima. Storie, dinamiche, giochi e loro protagonisti, al confine tra il sano e l'insano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©