Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Movimento per la vita, convegno: "le conseguenze psichiche di un aborto volontario"


Movimento per la vita, convegno: 'le conseguenze psichiche di un aborto volontario'
17/10/2012, 14:54

Anche il dissidente cinese Chen Guangcheng che si è distinto per le sue battaglie contro i metodi violenti dello Stato nel costringere le donne all’aborto forzato e ora fuggito negli Stati Uniti, parteciperà in video collegamento al convegno ”Le conseguenze psichiche dell’interruzione volontaria di gravidanza”. Il convegno, organizzato dal Movimento per la vita, si terrà il 20 e 21 ottobre a Roma, S. Salvatore in Lauro

Ai lavori del Convegno, che saranno aperti dal card. Sgreccia e dal presidente del Movimento,Casini, interverranno il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’assessore alla famiglia, educazione e giovani, Gianluigi De Paolo, per la Provincia l’assessore alle politiche sociali Claudio Cecchini, eAngelo Mari, Capo dipartimento per le politiche familiari della Presidenza del Consiglio.

 

Il confronto con le Istituzioni della Capitale è doppiamente importante a pochi giorni dall’avvio, in via sperimentale, di uno spazio di ascolto e consulenza psicologica, del tutto gratuito, denominato Da donna a donna, gestito da personale specializzato, per aiutare e sostenere quelle vulnerabilità che si manifestano sempre più frequentemente nelle donne in seguito all’esperienza dell’IVG. Da donna a donna avrà due sedi: una presso il Cav Palatino, in P.zza S. Anastasia 1, e l’altro presso il Centro Caritas in Via delle Zoccolette 17.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©