Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Buoni risultati per “Quello che so dell'amore”

Muccino con il suo film primo al boxoffice


Muccino con il suo film primo al boxoffice
12/01/2013, 13:50

ROMA - Se la stampa e i critici con lui non sono stati clementi, a decretare il successo di Gabriele Muccino e del suo film, “Quello che so dell'amore”, ci ha pensato il pubblico.
Il regista romano, trasferitosi ormai negli Usa è primo al boxoffice.
E felice di questo successo dice: “Non mi curo dell'invidia, mi interessa solo del mio pubblico che mi segue da dodici anni”.
E a chi ha parlato di fiasco per il suo film in America, risponde: “Non mi piace, quello che ho letto sulla stampa. Si è parlato di flop, ma è inesatto. Bisogna calcolare quanto un film incassa in tutto il mondo e non solo negli States. Se l'industria cinematografica Usa facesse affidamento solo sul mercato interno sarebbe un disastro. Perché nessuno ha scritto che il film, ad esempio, in Russia ha incassato sei milioni ed è andato bene in Spagna e in Inghilterra? Non c'è stato un mio film che ha incassato meno di nove milioni e mezzo. Sono fortunato ogni volta il mio film crea passioni, attacchi, clamore”.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©