Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

MUSICA: A FAENZA TORNA IL MEETING ETICHETTE INDIPENDENTI


MUSICA: A FAENZA TORNA IL MEETING ETICHETTE INDIPENDENTI
20/11/2008, 18:11

Si rinnova a Faenza l'appuntamento con una delle manifestazioni più interessanti nel panorama musicale italiano. I giovani emergenti rappresentati dalle etichette indipendenti. Dal 28 al 30 novembre, nei padiglioni della Fiera, la 12esima edizione del Mei, il Meeting Etichette Indipendenti. Nessun genere è escluso: si va dal rock al pop senza trascurare jazz, rap, punk e funky. Oltre alla musica ci sarà spazio ai videoclip, al cinema, all'editoria, ai fumetti, alla danza, alla poesia e alla moda. Sono 300 gli espositori in rappresentanza del mercato discografico italiano e 250 i produttori di videoclip che parteciperanno. 300 gli artisti che hanno chiesto di esibirsi.

Fra gli ospiti grandi nomi come Daniele Silvestri e Nicola Piovani e rivelazioni come The Niro, Il Genio e “Le luci della centrale elettrica”, nome d'arte di Vasco Brondi, ferrarese vincitore della Targa Tenco 2008. Il programma della manifestazione, che permette a discografici, artisti e agenti di incontrarsi, prevede concerti live, l'assegnazione di riconoscimenti alle migliori produzioni e convegni. Anteprima il 26 e 27 novembre al Teatro Petrella di Longiano con il “Premio Fabrizio De Andre''.

A presentare oggi la rassegna a Bologna, l'assessore regionale alla Cultura, Alberto Ronchi, insieme a Giordano Sangiorgi ideatore e organizzatore del Mei, Christian Battiferro per il Premio Italiano Videoclip Indipendente, Michele Orvieti per il festival Indipendulo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©