Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

"Musica dentro", Daniele Sepe in concerto alla Galleria Principe di Napoli


'Musica dentro', Daniele Sepe in concerto alla Galleria Principe di Napoli
13/12/2011, 16:12

Dopo il successo della prima serata con il live di Marco Tamburini, torna la musica dal vivo alla Galleria Principe di Napoli. Sarà Daniele Sepe il secondo musicista ospite di “Musica dentro”, la rassegna diretta da Marco Zurzolo e Bruno La Mura, che rientra nel calendario di eventi del Natale 2011 patrocinato dal Comune di Napoli.

Venerdì 16 dicembre dalle ore 21.00 la Galleria Principe, dopo anni di abbandono, tornerà nuovamente a risplendere e a ripopolarsi di napoletani e turisti pronti a riscoprire uno dei gioielli dimenticati della città , grazie al sax di Sepe che dividerà il palco con Flor Biba (voce), Franco Giacoia (chitarra), Tommy De Paola (tastiere), Sasà Brancaccio (basso) e Stefano Costanzo (batteria).

L' appuntamento successivo con “Musica dentro” sarà il concerto di Natale, in programma venerdì 23 dicembre, con Peppe Napolitano e i Nuovi Cantori di Napoli (ingresso 10 euro). Dopo le festività , si saluterà l'anno nuovo il 1° gennaio con Francesco Villani (ingresso libero), per chiudere infine la rassegna con il concerto evento del 5 gennaio che vedrà protagonisti il pianista cubano Omar Sosa in duo con Marco Zurzolo (ingresso 10 euro).

Daniele Sepe nasce a Napoli nel 1960, studia flauto al Conservatorio e si unisce al Gruppo Operaio E Zezi di Pomigliano d’Arco. Nel 1990 si autoproduce l’album del debutto solista, “Malamusica”, seguito a breve distanza da “L'Uscita dei Gladiatori” e da “Play standard and more”, in cui rilegge Nino Rota e Dizzy Gillespie, Piero Piccioni e Duke Ellington. “Lavorare stanca” nel 1998 ottiene la Targa Tenco per il miglior album in dialetto.
Ecletticamente prosegue l’attività discografica esplorando generi e stili diversi, dalle canzoni di lotta alla musica bretone; firma le musiche per “Amnesia” di Gabriele Salvatores, e continua a dare alle stampe album in cui spazia liberamente in diversi ambiti musicali. Seguono infatti negli anni diversi lavori: ANIME CANDIDE (2003), UNA BANDA DI PEZZENTI (2005), SUONARNE 1 PER EDUCARNE 100 (2006), KRONOMACHIA (2007) e il più recente FESSBUCK del 2010.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©