Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

“All’arte e la cultura in Italia manca il sostegno”

Musica: i 70 anni del “giovane” Maestro Muti


Musica: i 70 anni del “giovane” Maestro Muti
28/07/2011, 12:07

“Dentro sono rimasto un ragazzo, con l’amore dell’esistenza e la capacità di goderne che mi vengono dalle radici; fuori sono calibrato da canoni classici. Nella musica vivo la sintesi di queste due dimensioni, le contraddizioni di un misurato pugliese con il cuore napoletano”: si racconta con queste parole il grande Maestro Riccardo Muti nel giorno del suo 70esimo compleanno, che, in un intervento sul quotidiano “Il Messaggero”, dedica anche ampio spazio alle difficoltà delle arti e della cultura oggi in Italia, ribadendo quindi il suo amore per l’Italia unita, contro ogni pretestuosa divisione. “L’Italia è il Paese delle arti e della cultura. Abbiamo nei suoi confronti due doveri -scrive infatti Muti- perpetuare ciò che hanno fatto prima di noi, i grandi artisti, e sostenere arti e cultura attraverso le istituzioni. Questo sostegno è venuto a mancare. Non vorrei che i predecessori, dalla magnifica eternità in cui stanno, dovessero maledirci. Gli artisti non devono mendicare come poveri che stendono la mano sul sagrato delle chiese, ma essere considerati il tramite più alto dell’Italia nel mondo”.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©