Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Musica, reunion degli Oasis: Noel smentisce ma i bookie dimezzano le quote


Musica, reunion degli Oasis: Noel smentisce ma i bookie dimezzano le quote
26/10/2011, 16:10

Pochi giorni fa Liam Gallagher, disposto a riconciliarsi con il fratello, aveva aperto uno spiraglio sulla reunion degli Oasis nel 2015, per celebrare con un tour il ventesimo anniversario della pubblicazione del loro classico “(What’s The Story) Morning Glory?". Ma a spegnere l’entusiasmo dei fan è proprio Noel, che pochi giorni fa ha pubblicato il suo primo album da solista. "Ho lasciato quella band per un motivo ben preciso e quel motivo è ancora valido", ha detto ai microfoni di BBC Newsbeat. Nonostante si allontani l’ipotesi di rivedere sul palco i fratelli Gallagher, riporta Agipronews, i bookie dimezzano le quote relative alla reunion della band britannica, offerta da Paddy Power a 5,00 insieme ai Suede. In cima alla lavagna, invece, si trovano i Supergrass, a quota 3,75, tallonati dai Libertines il cui ritorno sul palco vale 4 volte la giocata. Meno probabile per la sigla irlandese un ripensamento dei Rem, che si sono sciolti poche settimane fa, e dei Talking Heads, entrambi bancati a 13,00, mentre la reunion degli Wham!, il duo pop britannico formato da George Michael e Andrew Ridgeley, viene pagata 21 volte la posta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©