Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Musica: sempre più "Passione"-mania, dal tour al cd, da Turturro ad Allen


Musica: sempre più 'Passione'-mania, dal tour al cd, da Turturro ad Allen
29/11/2012, 16:39

Un doppio disco dal vivo e una nuova serie di concerti per "Passione tour", con un'assente giustificata: M'Barka Ben Talen, sul set a New York del nuovo film di John Turturro, al fianco di Woody Allen, conquistato dalla sua apparizione nella pellicola del collega sulla canzone napoletana.

Il successo della canzone napoletana rivista e corretta, insomma, non conosce sosta e "Passione", il documentario di John Turturro, ha ispirato allo stesso un concerto per la direzione artistica di Federico Vacalebre, "Passione Tour", che dopo aver calcato i palchi estivi e quelli teatrali collezionando sold out, diventa finalmente un disco: “Passione Tour, Live in Naples”.

Uscito il 27 novembre, è un album ancora più ricco di musica rispetto alla colonna sonora del film: 26 brani completamente riarrangiati e reintepretati registrati nei concerti napoletani del 2011 all’Arena Flegrea e al teatro Trianon di Napoli, presentati stamattina al Trianon alla presenza di James Senese, Pietra Montecorvino, Fausto Mesolella e Federico Vacalebre. 

Intense interpretazioni dei brani più belli del patrimonio melodico partenopeo, in un incontro seducente tra il passato illustre della canzone tradizionale e l’anima creativa della Napoli contemporanea. 11 artisti ognuno espressione di una città che resiste, accompagnati da una band d’eccezione, in una travolgente performance dal vivo che incrocia ed esalta le diverse sensibilità: dall’eleganza poliedrica di Peppe Barra alla sensualità orientale di Mbarka Ben Taleb, dall’energia vorticosa del sax di James Senese alla raffinatezza dell’operatic-pop di Gennaro Cosmo Parlato, dal timbro graffiante di Pietra Montecorvino al groove di Raiz & Almamegretta, dal respiro fadista della portoghese Misia alla world music verace degli Spakka-Neapolis 55 di Antonio Fraioli e Monica Pinto. Tutti sul palco del Trianon di Napoli il 4, 5 e 8 dicembre con una special guest, Fausto Mesolella che in conferenza stampa dichiara <<Passione è una grande famiglia e sono onorato di farne parte. Tutti da Turturro a Luca Nottola di Arealive e Federico Vacalebre ci indicano come figli la strada da percorrere, un'unica forza motrice che porta la canzone napoletana nel mondo>>. L'ex chitarrista degli Avion Travel, farà un omaggio a Dalla con una strumentale "Caruso" ed insieme a Gennaro Cosmo Parlato ci regalerà una speciale "O Sole mio" che nel corso dell'armonia diventerà "Bammenella".Il repertorio sarà ulteriormente rinnovato, con inserimenti di brani mai proposti prima: anche chi non si è perso i tour precedenti non può rinunciare all'appuntamento con "Passione".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©