Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Napoli, a Villa Pignatelli presentazione di Mulas


Napoli, a Villa Pignatelli presentazione di Mulas
22/02/2011, 16:02

Villa Pignatelli, Incontri internazionali d’arte e Johan & Levi editore annunciano l’incontro dedicato al volume Ugo Mulas. Vitalità del negativo di Giuliano Sergio. L’iniziativa si svolge in occasione della chiusura della mostra Ugo Mulas: verifica dell’arte. Da Marcel Duchamp a “Vitalità del negativo”. Intervengono Achille Bonito Oliva, Angelo Trimarco e Giuliano Sergio. Sabato 26 febbraio 2011 - ore 12.00 Villa Pignatelli - Casa della Fotografia Sala da Ballo Riviera di Chiaia 200, Napoli INGRESSO LIBERO

Il volume nasce dal reportage - rimasto in larga parte inedito fino a oggi - realizzato nel 1970 da Ugo Mulas in occasione della mostra “Vitalità del negativo nell’arte italiana 1960-70” al palazzo delle Esposizioni di Roma. Quarant’anni dopo la celebre esposizione curata da Achille Bonito Oliva e organizzata da Graziella Lonardi Buontempo, fondatrice degli Incontri Internazionali d’arte da poco scomparsa, Johan & Levi Editore ha pubblicato a cura di Giuliano Sergio il volume che ripercorre le tappe del lavoro di Ugo Mulas e ne colloca il momento di massima riflessione sul medium fotografico proprio in concomitanza con la mostra romana. “Vitalità” riunì 33 artisti oggi considerati emblema dell’arte italiana degli anni Sessanta e Settanta: Vincenzo Agnetti, Carlo Alfano, Getulio Alviani, Franco Angeli, Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Agostino Bonalumi, Davide Boriani, Enrico Castellani, Gianni Colombo, Gabriele De Vecchi, Luciano Fabro, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Jannis Kounellis, Francesco Lo Savio, Renato Mambor, Piero Manzoni, Gino Marotta, Manfredo Massironi, Fabio Mauri, Mario Merz, Giulio Paolini, Pino Pascali, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Mimmo Rotella, Piero Sartogo, Paolo Scheggi, Mario Schifano, Cesare Tacchi, Giuseppe Uncini, Gilberto Zorio. Ugo Mulas, il più attento fotografo della scena artistica internazionale dell’epoca, ne fu testimone con i suoi scatti ora confluiti nel volume: una selezione di 135 immagini che mostrano artisti, opere, installazioni e pubblico, e che offrono una lettura fotografica di un evento poi rimasto memorabile come incipit della considerevole attività di promozione dell’arte contemporanea, italiana ed estera, attuata dagli Incontri Internazionali.
Progetto a cura di Giuliano Sergio in collaborazione con Archivio Ugo Mulas e Incontri Internazionali d’arte. Testo “Vitalità del negativo e le sue stanze” di Achille Bonito Oliva.

ANNO Novembre 2010 FORMATO 24 x 29 cm PREZZO € 55,00 COLLANA Fotografia LINGUA Italiano PAGINE 208 ISBN 978-88-6010-059-7

La mostra
Ugo Mulas: verifica dell’arte. Da Marcel Duchamp a “Vitalità del Negativo”
fino al 28 febbraio 2011.  La mostra ripercorre gli ultimi anni di ricerca di Ugo Mulas e il dialogo del fotografo con le avanguardie. Curata da Giuliano Sergio, in collaborazione con Archivio Ugo Mulas e Incontri internazionali d’arte, è organizzata in occasione della manifestazione “Contrasti - antico e moderno nella città colta e popolare”, promossa dalla Regione Campania - Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali in accordo con la Sovrintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©