Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Napoli, al teatro Cilea i capi squadra Enel Campania: Ambasciatori di Sicurezza


Napoli, al teatro Cilea i capi squadra Enel Campania: Ambasciatori di Sicurezza
13/12/2010, 10:12

Napoli, 13 dicembre 2010 - "La formazione va in teatro e mette in scena la sicurezza", questo il progetto innovativo di Enel per promuovere e diffondere la cultura della sicurezza intesa come profonda consapevolezza e rispetto di sé e degli altri. Nelle scorse settimane, ottanta Capi Squadra di Enel Distribuzione, provenienti da tutta la Regione Campania, hanno partecipato a laboratori teatrali di due giorni a Napoli, presso il Teatro "Il pozzo e il pendolo" e a Salerno, presso il Teatro Nuovo, affiancati da personale Enel e da esperti di teatro e di psicologia del lavoro di Xforming, società che propone l'applicazione delle tecniche del teatro alla realtà aziendale. Durante i laboratori i Capi Squadra hanno riflettuto sui propri "vissuti professionali": le esperienze quotidiane e la vita reale degli uomini che presidiano la rete elettrica e che ogni giorno garantiscono il servizio in Campania sono diventati materiali di partenza per testi teatrali, rielaborati in un processo creativo al tempo stesso divertente e impegnativo, che ha portato con sé una profonda e attenta riflessione sul lavoro di tutti i giorni e sui rischi che possono nascondersi dietro a gesti ormai abitudinali. Martedì 14 dicembre, dalle ore 10,30, al teatro Cilea di Napoli, andrà in scena il primo dei tre eventi conclusivi rivolti al personale Enel: i Capi Squadra saliranno sul palco per condividere l'esperienza fatta con tutti i colleghi di Enel Distribuzione, che assisteranno ad un vero e proprio spettacolo teatrale intitolato "Di che sogno sei?", messo in scena con la collaborazione di attori professionisti e incentrato sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro. Oltre allo spettacolo, il programma prevede la proiezione dei "corti teatrali" realizzati durante i laboratori e una presentazione dettagliata del Progetto. Gli eventi, che coinvolgeranno complessivamente 1600 dipendenti di Enel Distribuzione Campania, si terranno, sempre al Teatro Cilea, anche mercoledì 15 e giovedì 16 dicembre, dalle ore 10,30 alle 13,00. "Un progetto innovativo per stimolare un cambiamento culturale nella mentalità dei lavoratori attraverso il coinvolgimento emotivo e profondo di tutti i partecipanti - spiega Gianluigi Fioriti, Direttore Enel Distribuzione Macro Area Centro Sud - un'azione messa in campo per consolidare i già eccellenti risultati in tema di sicurezza, puntanto all'obiettivo di Zero infortuni. Lo spettacco ha l'obiettivo di trasferire, attraverso un canale non convenzionale, un messaggio forte: parlare al cuore delle persone, coinvolgerle, emozionarle, lasciare un segno nell'animo, stimolando domande ed interrogativi sul significato della sicurezza e del benessere sul lavoro, abbandonando del tutto una concezione fatalista dell'incididente: la scurezza è prima di tutto cultura".

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©