Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Napoli, Arkeda alla mostra d'Oltremare


Napoli, Arkeda alla mostra d'Oltremare
28/11/2013, 15:25

NAPOLI – ARKEDA, il primo Salone dedicato al mondo dell’architettura, dell’edilizia, del design, dell’arredo e dell’artigianato  alla mostra d’Oltremare di Napoli dal 29 novembre al 1° dicembre, rappresenta non solo un momento di formazione e aggiornamento per le imprese, ma anche una mostra per presentare le soluzioni più innovative per la ristrutturazione della casa. Tre giorni, dalle ore 10 alle ore 20, per gli addetti del settore, momento di  incontro e di confronto per i professionisti, e per il pubblico che potrà accedere gratuitamente, al padiglione 6, della struttura fieristica napoletana, perché, oggi, i clienti degli architetti e delle imprese hanno l’esigenza di informarsi sui prodotti con i quali intendono ristrutturare o costruire la propria casa.
“In un momento di crisi in cui anche l’aggiornamento rappresenta un investimento oneroso abbiamo dato la possibilità ai giovani architetti ed alle imprese del centro sud di potersi informare sulle innovazioni del settore - dichiara Angelo De Negri di Progecta, da 18 anni leader nell’organizzazione di fiere - Ad Arkeda sarà presente tutto ciò di quanto più innovativo è stato presentato dalle aziende alle fiere internazionali di Milano e di Bologna, dedicate al settore dell’edilizia, architettura e design, ma anche l’artigianato made in Campania da sempre un valore aggiunto per la nostra Regione”.
All’interno dell’area espositiva sono state selezionate le aziende più importanti del design internazionale che presentano l’eccellenza nei settori dell’arredo, illuminotecnica, outdoor, tecnologia ed edilizia, ma anche aziende campane che dimostrano una vivace attività produttiva nel settore. Pochi pezzi esposti, come in una mostra d’arte,  di ciò che rappresenta la vera innovazione. Uno stand è stato dedicato dalla regione Campania alle eccellenze artigianali del territorio, dove verranno effettuate dimostrazioni della manifattura dei prodotti di eccellenza.
La conferenza inaugurale “I nuovi scenari dell’abitare”, alle ore 10 di venerdì 29, sarà preceduta da un’introduzione della prof. Valentina della Corte (Economia e gestione delle Imprese alla  Federico II) e dell’on. Fulvio Martusciello, assessore regionale alle Attività Produttive che attraverso il progetto Made in Campania, offre un’opportunità di internazionalizzazione alle aziende dell’artigianato di qualità in àmbito di arredo e design che rappresentano delle eccellenze per la Campania.
I nuovi materiali, le nuove tecniche di progettazione dell’architettura e del design saranno esposte, discusse e presentate dalle aziende, da architetti e designer durante i convegni e gli incontri previsti nel fitto calendario coordinato dall’architetto Roberto Cappelli, in collaborazione con la facoltà di Architettura delle Università Federico II e SUN, gli Ordini degli Architetti di Napoli, degli Ingegneri il collegio dei Geometri e l’ADI (Associazione del Disegno Industriale).
Nel pomeriggio sono previsti 3 incontri, dalle ore 15.00 alle 20.00: nella sala Architettura & Design “Nuove soluzioni per l’architettura”, nella sala Architettura & Tecnologia “Il progetto responsabile” e nella sala Architettura & Materiali “Nuovi materiali per l’architettura” .
Le tre sale  dedicate all’informazione ed alla formazione offriranno la possibilità di approfondire in modo specifico con architetti designer e progettisti i temi e le caratteristiche dei prodotto ma anche la filosofia di ogni singola azienda con le migliaia di professionisti presenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©