Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Napoli Barocca, concerti-conferenze alla Reggia di Capodimonte


Napoli Barocca, concerti-conferenze alla Reggia di Capodimonte
08/01/2010, 12:01


NAPOLI - Sabato 9 gennaio primo appuntamento di Napoli Barocca iniziativa che nasce ancora una volta dalla collaborazione dell’Associazione Maggio della Musica con la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano. E’ il terzo anno consecutivo che l’Associazione e la Sovrintendenza organizzano concerti il sabato mattina presso la Reggia di Capodimonte, ma quest'anno, nell’anno dedicato al Barocco, l’iniziativa si arricchisce e ai concerti si aggiungono alcune conferenze.
Il progetto oltre a puntare alla riscoperta del patrimonio musicale partenopeo del Seicento e del Settecento, si pone l’obiettivo di confrontarlo con storia, arte e filosofia. Ne vengono fuori quattro appuntamenti: il primo sabato 9 gennaio ore 10, 30, Reggia di Capodimonte, sala della Culla. Il titolo è: Napoli Barocca: la Storia, relatore il professor Guido D’Agostino. Intervento musicale del Quartetto Savinio.
Seguiranno sabato 16 gennaio (sempre alle 10,30) Napoli Barocca: la Musica, relatore il maestro Roberto De Simone. Intervento musicale sempre del Quartetto Savinio; sabato 23 gennaio (ore 10,30) Napoli Barocca: l’Arte, visita di approfondimentocon uno storico dell’arte di Capodimonte, alle collezioni permanenti esposte nell’ambito della Mostra Ritorno al Barocco. Anche in questa occasione è previsto un momento musicale affidato al soprano Luigia Gargiulo, accompagnata da Concetta Soldi (clavicembalo) e Domenico Donnarumma (violino). Infine, sabato 30 gennaio (ore 10,30) Napoli Barocca: la Filosofia, relatore il professor Aldo Masullo, intervento musicale del Quartetto Savinio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©