Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

NAPOLI CABARET FESTIVAL


NAPOLI CABARET FESTIVAL
07/07/2008, 10:07

Prende il via il 10 luglio a Castel Sant’elmo, il Napoli Cabaret Festival, rassegna internazionale della comicità, nata da un'idea di Tunnel produzioni realizzata in collaborazione con la Regione Campania, il Comune di Napoli ed il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Soprintendenza per il Polo Museale di Napoli); quest’anno giunge alla sua settima edizione confermando la sua valenza sia sul tessuto cittadino, che su quello nazionale ed internazionale grazie al grande interesse che suscita nei turisti.

Il Napoli Cabaret Festival anche in questa edizione porta in scena la comicità italiana ed internazionale, con un particolare rilievo riservato per Napoli ed il sud Italia, e diventa così un valido punto di riferimento non soltanto per i cabarettisti partecipanti, ma anche per i vari operatori del settore, attraverso la contemporanea collaborazione con altre rassegne nazionali ed estere, nonché per il pubblico.
Il festival, come già per le edizioni precedenti, ruoterà intorno ad alcuni temi sui quali si svilupperanno le serate, dando modo così agli artisti, di costruire, volta per volta, degli spettacoli unici e irripetibili.
 
 
La settima edizione si inaugura giovedì 10 luglio alle ore 21.00 con la serata dal titolo “Napoli comica” condotta da Fatima Trotta, conduttrice giovane e brillante, rivelazione di questa stagione nelle serate di “Si…pariando” al Tam Tunnel Comedy club”, con un nutrito cast di artisti: Ardone -Peluso-Massa reduci dal successo dello spettacolo dedicato agli Squallor, Maria Bolignano nelle sale cinematografiche nel film dei fratelli Vanzina “Un’estate al mare”, Nello Iorio, Salvatore Gisonna, Enzo Fischetti, Nando Varriale, Ciro Giustiniani, DuexDuo, il duo Arteteca, Ivan e Cristiano, Mariano Bruno. L’ospite della serata è Carmine Faraco.
Venerdì 11 luglio ore 21,00 Paolo Caiazzo presenta il suo spettacolo “Liberi Tutti” in cui l’artista racconta la sua crescita umana e artistica attraverso l’idea di libertà. In questo percorso incontra la storia d’Italia, Napoli ed i suoi problemi, l’amore tra uomo e donna, il rapporto con i figli, la politica, la tecnologia la difficoltà di arrivare a fine mese. Raccontandosi, Caiazzo racconta i problemi di tutti gli uomini, persone con l’imbarazzo di muoversi in una società che, “nel nome di libertà sempre più fittizie, ci lega all’esteriore, agli oggetti, alle finanziarie, e soprattutto a non pensare: pensare con la propria testa questa è la vera libertà”.
L’appuntamento conclusivo è per sabato 12 luglio ore 21.00 con il “Gran Galà della comicità” presentato da Maria Mazza con Enzo Iacchetti, Gioele Dix, Marco Marzocca, I ditelo Voi, Gigi & Ross. Ospite straniero Pablo. Le musiche sono firmate dal dj Frank Carpentieri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©