Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Napoli, concerto Telethon a Villa Pignatelli


Napoli, concerto Telethon a Villa Pignatelli
10/12/2010, 15:12


NAPOLI - Sabato 11 dicembre ore 21 nella splendida Veranda Neoclassica di Villa Pignatelli si terrà Musicalmente per Telethon 2010 – Pianoforti, manifestazione voluta dalla BNL Gruppo Bnp Paribas per Telethon e organizzata dall’Associazione Musicale Maggio della Musica e dalla Sovrintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli. Da anni si rinnova la partnership tra la BNL e il comitato Telethon per la raccolta dei fondi a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche. Anche quest’anno, il gruppo bancario ha deciso di organizzare una serata musicale per sostenere lo scopo della fondazione Telethon. Un evento che ormai è diventato un appuntamento fisso del dicembre napoletano. Il Maggio della Musica quest'anno, celebrandone l'ottava edizione, presenterà una raffinata serata dedicata al pianoforte. Una vera e propria maratona pianistica che vedrà alternarsi quattro musicisti di altissimo livello Michele Campanella, Francesco Nicolosi, Fabrizio Soprano, Francesco Caramiello che hanno un punto in comune: sono tutti allievi o si sono formati alla scuola di Vincenzo Vitale, maestro simbolo della scuola di Napoli. Il programma è vario e particolare: da Campanella e Nicolosi si ascolteranno brani di Schumann e Chopin a pochi giorni dalla conclusione delle numerose celebrazioni che si sono svolte per il bicentenario della loro nascita. Da Fabrizio Soprano e Francesco Caramiello, musicisti di più giovane generazione, un brano di CamilleSaint- Saëns e una serie di pezzi di artisti d’Oltreoceano, americani e cubani alcuni dei quali molto amati dal pubblico altri meno noti: George Gershwin, Cole Porter, ma anche Ernesto Lecuona, Amaral Vieira, Earl White. Nello specifico il maestro Campanella suonerà Carnevale di Vienna, op. 26 di Robert Schumann, Francesco Nicolosi presenterà Variazioni sul tema “Là ci darem la mano” dal Don Giovanni di Mozart, Fabrizio Soprano suonerà di George Gershwin How long has this been going on, di Cole Porter From this moment on, di Radiohead Paranoid Android. Chiuderà la serata Francesco Caramiello suonando di Ernesto Lecuona A la Antigua, La comparsa, Mazurka in glissando; di Amaral Vieira Tarantelle fantasque, op. 162 e Ha-Ha fantasia para piano op. 273; e, infine, di Earl White Reminiscences of “Show White” by Franck Churchill.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©