Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Napoli, festa di compleanno di Federico Alvino


Napoli, festa di compleanno di Federico Alvino
14/03/2011, 16:03

Grande festa, giovedì sera, con politici, imprenditori e professionisti per la festa di compleanno di Federico Alvino, preside della facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope e consigliere comunale del Pdl. Come location per spegnere le sue quarantadue candeline Alvino ha scelto il rinnovato Teatro Posillipo. A fare gli auguri ad Alvino sono arrivati, tra gli altri, il candidato sindaco del Pdl Gianni Lettieri, il presidente della Provincia Luigi Cesaro, accompagnato dall’assessore al Bilancio Armando Cascio, il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Francesco Caia, il rettore dell’Università Parthenope Claudio Quintano, alcuni collaboratori del coordinatore regionale del Pdl Nicola Cosentino e numerosi ex allievi della Nunziatella, dove lo stesso Alvino ha studiato in passato, oltre a rappresentanti delle forze dell’ordine. Ad accogliere gli ospiti il festeggiato e l’inseparabile moglie Marilù Ferrara. Presenti inoltre, numerosi giornalisti di testate, tv e radio locali, tra cui Carlo Porcaro dell’agenzia di stampa Il Velino, Laura Pirone dell’Ansa, Roberto Esse, direttore di Radio Club 91, Luca Mattiucci, direttore di Comunicare il Sociale, Antonella Scutiero del Roma, Francesca Scognamiglio di Napolitivù, Livio Varriale e Nico Falco, editore e redattore di Julienews, Valerio Esca de Il Mattino. Ricco ed elaborato il menù a base di bruschette all’ortolana, zeppoline con nero di seppia, sartù di riso, mezzi paccheri al pesce spada. A chiudere le danze una deliziosa torta fragole e panna con crema chantilly. Star della serata, nel corso della quale sono intervenuti numerosi sostenitori di Alvino, candidato al Consiglio comunale alle prossime amministrative, l’ex leader dell’Unione Industriali, che si è lasciato immortalare dai flash dei fotografi insieme al festeggiato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©