Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Napoli, Imaf Chefs’ Cup

La Premiazione ufficiale della coppia vincitrice

Napoli, Imaf Chefs’ Cup
04/07/2013, 17:11

NAPOLI - Dopo sette tappe in giro per l’Italia, IMAF CHEFS’ CUP premia la coppia vincitrice della manifestazione a Napoli, l’8 luglio alle 13.00 sulla Preziosa, splendida nave di MSC crociere.

 

LA CLASSIFICA – Il voto finale è la somma dei voti della giuria di qualità (addetti ai lavori nel campo enogastronomico, vd. Imafestival.com /it/jury/) e della giuria garante nelle sette tappe della manifestazione, a cui si aggiunge il voto del pubblico (dal web).

 

1- La coppia formata da Rosanna Marziale- Stefano Cerveni 58 punti + 188 = 246

2- La coppia Claudio Sadler- Cristina Bowerman 56 punti + 103 = 159

3- La coppia Paolo Cappuccio - Piergiorgio Siviero 51 punti + 102.5 = 153.5

4- La coppia Luca Marchini - Iside De Cesare 52 punti + 35 = 87

5- La coppia Igles Corelli – Vincenzo Di Grande, 56 punti + 27 = 83

6- La coppia Alessandro Negrini - Lorenzo Cogo si posiziona a 55 punti + 21= 76

7- La coppia formata da Matteo Stabile - Andrea Mattei: 57 punti + 10 = 77

 

IMAF CHEFS’ CUP è la competizione, iniziata il 15 maggio da Roma, tra sette coppie di chef stellati in sette tappe sparse per l’Italia. L’idea nasce dalla direttrice artistica e scrittrice Rossella Canevari. A seguito dell’ottimo riscontro di pubblico e stampa delle prime due edizioni, IMAFestival (www.imafestival.com), evento internazionale dedicato al cibo d’autore e alle arti, ha infatti rinnovato la sua formula rendendo protagonisti l’arte e il cibo di qualità. Le cene-evento della manifestazione, sono state ospitate dai prestigiosi ristoranti degli hotel cinque stelle della catena SINA Fine Italian Hotels.

 

LA PREMIAZIONE - La coppia vincitrice della IMAF CHEFS’ CUP sarà annunciata l’8 luglio 2013 a Napoli e premiata da Daniela Nugnes, Assessore regionale all'Agricoltura per la Regione Campania a bordo della MSC Preziosa, gioiello creato per assaporare i piaceri del Mediterraneo. Il pubblico presente potrà assaggiare i piatti che saliranno sul podio, i quali verranno proposti durante la successiva tappa della IMAF CHEFS’ CUP negli Stati Uniti che si svolgerà a SAN FRANCISCO a settembre, durante la finale dell’AMERICA’ S CUP.

 

 

 

 

 

 

 

IMAF CHEF’S CUP LE TAPPE ITALIANE

 

Sono in tutto quattordici i talentuosi chef riuniti in un concept dinamico che prevede una sfida itinerante ispirata all’arte tra massimi esponenti dell’altissima cucina.

 

IL PRIMO COOKING SHOW STELLATO CHE METTE L’ARTE NEL PIATTO - In ogni tappa sono presenti due chef fregiati della celebre stella Michelin, il più alto riconoscimento nel campo della ristorazione di qualità. Ogni coppia crea due piatti, ispirati al mondo delle arti, con la possibilità di spaziare tra pittura, cinema, poesia, letteratura, fotografia o musica. I piatti vengono preparati durante un cooking show, una vera e propria performance nella quale i due chef stellati portano sulla scena le due ricette create per l’occasione che vengono poi gustate in diretta e giudicate dalla giuria presente in sala durante la cena preparata dai resident chef degli hotel.

 

 

IMAF CHEFS’ CUP. ECCO I PROTAGONISTI E I RISTORANTI. CHI, DOVE E QUANDO

Le serate si sono svolte nei mesi di maggio e giugno 2013. Ecco il calendario:


LE TAPPE PASSATE DI MAGGIO E GIUGNO 2013

- Il 15 maggio il Ristorante l'Olimpo dell’Hotel Bernini Bristol di Roma ha ospitato l’esibizione della coppia formata dalla pugliese CRISTINA BOWERMAN (chef del Ristorante Glass Hostaria – Roma) e dal milanese CLAUDIO SADLER (chef del Ristorante Sadler – Milano). Tema d’ispirazione: L’opera d’arte Lucifer di Jackson Pollock

 

- Il 16 maggio il Ristorante Conservatory Lorenzo de Medici del Grand Hotel Villa Medici di Firenze ha visto il toscano e innovativo MARCO STABILE (chef del Ristorante Ora d’Aria - Firenze) in duo con il trentenne di Pietrasanta ANDREA MATTEI (chef del Ristorante La Magnolia - Forte dei Marmi - Lucca). Tema d’ispirazione: Marc Chagall - La vita in campagna; opere d’arte rinascimentali.

- il 21 maggio al Maxim's dell’Hotel Palace Maria Luigia di Parma l’aretino e modenese d’adozione LUCA MARCHINI (chef del Ristorante L’Erba del Re - Modena) ha fatto coppia con la romana ISIDE DE CESARE (chef del Ristorante La Parolina – Trevinano Acquapendente - Viterbo). Tema d’ispirazione: Poesia di Federica Minozzi - Viaggio alle origini; musica - San Martino - La nebbia agli irti colli reinterpretata da Fiorello.

 

- il 28 maggio a L’Opéra dell’Hotel De La Ville di Milano hanno tenuto banco due giovani promesse della gastronomia italiana, il veneto LORENZO COGO (chef del Ristorante El Coq - Marano Vicentino - Vicenza) e il valtellinese ALESSANDRO NEGRINI (chef del Ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia - Milano). Tema d’ispirazione: fotografia. Terry Richardson e Robert Mapplethorpe

 

- il 29 maggio al Collins’ dell’Hotel Brufani Palace di Perugia la coppia in gara è stata quella formata dalla campana ROSANNA MARZIALE (chef del Ristorante Le Colonne - Caserta ) e da STEFANO CERVENI (chef del Due Colombe - Ristorante Al Borgo Antico - Borgonato di Cortefranca - Brescia). Tema d’ispirazione: cinema. Miseria e Nobiltà e Il pranzo di Babette

 

- Il 4 giugno a L'Antinoo's Lounge and Restaurant del Centurion Palace di Venezia PIERGIORGIO SIVIERO (chef del Ristorante Lazzaro 1915 – Pontelongo - Padova) si è esibito ai fuochi con PAOLO CAPPUCCIO (chef del Ristorante La Casa degli Spiriti - Monte Baldo - Verona). Tema d’ispirazione: le bellezze artistiche della Serenissima: nell’architettura veneziana, rappresentata dai giardini nascosti di Venezia e nel Festival del Cinema, esemplificato dal famoso duo comico delle pellicole in bianco e nero di Stanlio & Olio.

 

GIUGNO 2013

 

-L’11 giugno a La Conchiglia dell’Hotel Astor di Viareggio IGLES CORELLI (chef del ristorante Atman - Pescia - Pistoia) sarà protagonista della serata con VINCENZO DI GRANDE (chef del Ristorante il Colombaio - Casole d'Elsa - Siena). Tema d’ispirazione: il Periodo Futurista

 

 

LA GIURIA DELLA IMAF CHEFS’ CUP – I giurati che appartengono sia al mondo del giornalismo enogastronomico sia alla sfera dei foodblogger hanno valutato, affiancati da una giuria garante presente in ogni tappa, i piatti creati dagli chef basandosi su tre criteri: 1 bontà del piatto, 2 aderenza al tema, 3 complicità di coppia.

 

Dal 17 giugno all’1 luglio si è svolta la votazione sul sito dedicato alla manifestazione imafestival.com, il pubblico ha così avuto l’opportunità di votare i suoi chef preferiti, 30 voti del pubblico corrispondono ad 1 voto in più per la coppia.

 

 

 

 

IMAF CHEFS’ CUP LE TAPPE AMERICANE

 

Dal 30 agosto al 10 settembre 2013, tre chef stellati Italiani, competeranno contro tre chef americani in cinque serate all’ultimo colpo gastronomico!

Le cinque serate sono organizzate in prestigiosi ristorante di San Francisco durante le finali di Youth Cup e Americas’ Cup. Gli ospiti degusteranno un menù creato ad hoc dallo chef resident mentre i due chef protagonisti della serata, uno italiano e uno americano, si sfideranno in uno spettacolare cooking show, creando due ricette ispirate ad un opera d’arte con i prodotti d’eccellenza dell’enogastronomia italiana.

Sono quattro dunque le eliminatorie, la quinta serata è la finalissima che vedrà lo scontro diretto: Italia VS Stati Uniti in cucina, il tema viene rivelato all’ultimo minuto e gli chef hanno a disposizione cinque ingredienti per realizzare il piatto della vittoria!

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©