Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Napoli: in anteprima nel club Galleria19 gli inediti del nuovo cd di Riccardo Sinigallia


Napoli: in anteprima nel club Galleria19 gli inediti del nuovo cd di Riccardo Sinigallia
29/10/2011, 10:10

Cantautore underground e indipendente, autore tra i più sensibili del rock contemporaneo italiano, Riccardo Sinigallia torna a suonare nel golfo, atteso per una performance esclusiva sul palco della Galleria 19. Nel club di via San Sebastiano 18-19, sabato 5 novembre dalle 22.30, il musicista e compositore che nel 2000 decise le sorti - e il successo: chi è che non ricorda “Strade” al Festival di Sanremo? - dei Tiromancino, e che in un certo senso è stato talent-scout di Niccolò Fabi e Max Gazzè, proporrà in anteprima le canzoni che a primavera 2012 andranno a comporre il nuovo album di inediti. Tra le altre, “Quantavita”, “Niente mi fa come mi fai tu”, “E invece io” e “Che non è più come prima”. Accanto al musicista nato a Roma nel 1970, che mosse i primi passi nella band “10 p.m. Band” (all’epoca c’erano pure Niccolò Fabi, Federico Zampaglione, David Nerattini, Aidan Zammit e Costantino Ladisa), si esibiranno Laura Arzilli (basso e voce) e Dodo Nkishi (batteria e voce, già con i Mouse on Mars), per un concerto che equivale anche a un viaggio nel tempo attraverso la discografia dell’artista romano. Con qualche speciale cover qua e là. Come “Figli delle stelle” di Alan Sorrenti, che verrà interpretata in una versione chitarra e voce, e “Ho visto anche degli zingari felici”, rilettura del classico di Claudio Lolli che Sinigallia ha prodotto e cantato in duo durante il tour “Musiche ribelli” assieme a Luca Carboni.

A completare lo show, “Bellamore” e “Solo per te” dal primo album solista, l’omonimo “Riccardo Sinigallia” (pubblicato nel 2003), “Finora” e “Amici nel tempo” dal secondo cd “Incontri a metà strada” (anno 2006), e poi “La descrizione di un attimo”, dall’omonimo progetto dei Tiromancino uscito ormai 11 anni fa. Nel post-concerto, gli AUDIOMATIQUES in un doppio dj-set che vedrà in consolle Raf Pisani e Marco Conte, corsisti delle scorse edizioni del progetto EMpro a cura della Nut Academy di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©