Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Alla cerimonia anche il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito

Napoli, In Piazza del Plebiscito giurano i cadetti della “Nunziatella”


Napoli, In Piazza del Plebiscito giurano i cadetti della “Nunziatella”
20/11/2010, 09:11

Duecentoventitre anni fa nasceva la “Nunziatella”, valorosa scuola di formazione militare. Questa scuola, voluta e fondata da Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787 durante il Regno delle Due Sicilie, rappresenta il fiore all’occhiello della città di Napoli. Mai nessuna altra città ha mostrato tanto affetto e stima verso questo simbolo come i napoletani. La Nunziatella, attualmente allocata nell’ex convento dell'Ordine dei Gesuiti situato sulla collina del monte Echia, fucina di valorosi cadetti, distribuiti alla fine del quadriennale corso nelle Forze Armate e dell’Ordine della Nazione Italiana, oggi porterà alla cerimonia del giuramento gli allievi ed allieve del 223° Corso. La cerimonia si terrà, come consuetudine, in Piazza Plebiscito, con inizio alle ore 10.00. La lettura della formula di giuramento sarà pronunciata dal 76° comandante, il colonnello Bernardo Barbarotto. Alla cerimonia parteciperà il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe VALOTTO ed il Presidente dell'Authority per l'Energia Elettrica ed il gas, ing. Alessandro Ortis che fu allievo della Scuola Militare nel periodo 1958-1962 e che alla vigilia della conclusione della sua brillante carriera, ha voluto salutare, in modo altamente simbolico, la Gloriosa Bandiera d’Istituto. Alla celebrazione, parteciperanno le massime autorità civili, militari, e religiose della città. Uno dei momenti più suggestivi della cerimonia sarà la “consegna dello spadino”, gesto con il quale l’allievo del 221° Corso investe formalmente della qualifica di “allievo” il neo cadetto giunto alla Scuola del 223° Corso, che entra così a far parte della grande famiglia della “Nunziatella”. Successivamente, verrà effettuata la consegna della “stecca d’argento” da parte degli ex allievi del corso 1960 ad un allievo del 221° corso che simboleggia il “ponte” ideale che lega i frequentatori di ogni tempo di questo glorioso Istituto. La cerimonia militare prevede lo schieramento in Piazza del Plebiscito di un Reggimento di formazione in armi, la Banda dell’Esercito, la Batteria Tamburi della Scuola “Nunziatella” e alcune compagnie di formazione composte da ex allievi. Lo schieramento renderà gli onori ai Gonfaloni della città di Napoli, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, della Regione Campania, della Provincia di Napoli e alla gloriosa Bandiera dell’istituto, decorata di medaglia di bronzo al valor militare.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©