Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Napoli, Luminaria open air exhibition


Napoli, Luminaria open air exhibition
20/12/2010, 14:12

Luminaria, si accende Napoli. Mercoledì, 22 dicembre alle ore 19.00, in piazza San Domenico Maggiore, in occasione delle festività natalizie, si inaugura la rassegna d’arte contemporanea en plein air: LUMINARIA, sostenuta dalla Regione Campania - Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali – Comune di Napoli e dall ‘EPT Napoli, con la collaborazione delle Municipalità coinvolte. L’idea principale è quella di trasformare le installazioni di artisti e designers in strumenti di riqualificazione dello spazio urbano, adoperando i luoghi come ‘materia’ o scena. L’auspicio è quello di rendere Luminaria un appuntamento fisso della città, teso a rafforzare i virtuosi meccanismi di produzione e le occasioni di lavoro e di sviluppo che si creano intorno alla manifestazione. Artisti e designers sono stati invitati ad intervenire con un segno luminoso, nulla a che vedere con le luminarie decorative da festa, ma un contrasto visivo contemporaneo tra le loro opere e le piazze, le vie e i vicoli partenopei. Corpi illuminanti sospesi,video installazioni, interventi artistici per un totale di undici segni site specific che suggeriscono un’atmosfera illuminata con ironia poesia e creatività. L’itinerario si snoda: nel cuore del Centro Antico in via San Sebastiano, piazza San Domenico Maggiore, Piazza del Gesù Nuovo, Porta Capuana, presso i gradini di Francesco d’Andrea in Via dei Mille, Piazza Fuga, porticato del teatro San Carlo, giardino pensile di Palazzo Reale, Piazza del Plebiscito e ciminiera ‘Coke’ Ex Italsider di Bagnoli. Gli artisti e designers coinvolti sono: Alessandra Franco, AV Ascolti Visivi, Carlo Bernardini, Martina Caiazzo & Guido Picardi, Tina Conforti & Studio Venezia Tre, Lucio Iezzi, Giancarlo Neri, Luigi Pagano & Sergio Catalano, Anna Tulisi, Fabio Figlia & Fabio Scotto di Clemente. La direzione artistica è affidata a Salvatore Biazzo, mentre la direzione scientifica è a cura di Simona Perchiazzi. Saranno distribuite piantine con tutte le informazioni utili e con le date relative alle proiezioni delle videoinstallazioni. Per verificare il gradimento e per poter valutare il flusso di visitatori sarà possibile inviare una mail alla segreteria organizzativa di luminaria. Le opere installate sono tutte a basso consumo energetico e per l’allestimento sono stati utilizzati ganci già esistenti nel rispetto del patrimonio comune.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©