Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Napoli, mostre e workshop in collaborazione con Art 1307, il Consolato e l'Accademia


Napoli, mostre e workshop in collaborazione con Art 1307, il Consolato e l'Accademia
13/05/2011, 12:05

A Napoli una tre giorni di arte contemporanea americana, organizzata dall’Associazione Culturale Art1307 in collaborazione con il Consolato degli Stati Uniti d’America e l’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Ospiti di Art 1307, tre artisti californiani, Lita Albuquerque, Laddie John Dill e Andy Moses, che hanno inaugurato il primo appuntamento internazionale, ieri, con la mostra “ Immaterial Spaces” dedicata alle loro opere ed allestita, nella settecentesca Villa di Donato, fino al 20 giugno. Secondo appuntamento della rassegna a stelle e strisce, l’incontro di oggi, presso l’aula magna dell’ Accademia, tra gli artisti e gli studenti. L’aula gremita ha dimostrato il grande interesse che aveva già fatto registrare il lavoro a distanza precedentemente svolto dagli alunni dell’Accademia con Albuquerque, Dill e Moses. “Immarerial spaces” è una mostra ed un progetto che vede esposte opere contemporanee, che raccontato il tema del paesaggio a confronto con grandi esperienze pittoriche napoletane del passato. Questo il tema ispiratore che domani (ore 11:30) verrà sottolineato, alla presenza degli artisti statunitensi, del console generale americano a Napoli Donald Moore, Cinzia Penna, direttore artistico ART1307 e della direttrice dell’Accademia Giovanna Cassese, attraverso la mostra “Immateria Landscapes”, creata da alcuni allievi dell’Accademia, frutto di un dialogo artistico tra Los Angeles e Napoli avviato già da alcuni mesi con i noti artisti statunitensi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©