Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

NAPOLI OSPITA IL REAL FORUM DEL MEDITERRANEO


NAPOLI OSPITA IL REAL FORUM DEL MEDITERRANEO
24/09/2008, 11:09

L’intera filiera immobiliare, dalle costruzioni edili ai fornitori di materiali e servizi, fino all’area retail, si incontra alla Mostra d’Oltremare di Napoli per una due giorni di forum, convegni e networking su due grandi temi: le innovazioni del settore immobiliare e l’internazionalizzazione del prodotto made in Italy.

Accade nell’ambito della seconda edizione del Real Forum del Mediterraneo, in programma venerdì 26 e sabato 27 settembre, promossa da Unimpresa, l’Unione Nazionale di Imprese, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e della Regione Campania, con il contributo della Camera di Commercio di Napoli e la collaborazione della Borsa Immobiliare di Napoli e di numerose associazioni di categoria.
Opinion leaders, esperti ed operatori, sia nazionali che internazionali, approfondiranno tematiche riguardanti anche le nuove architetture eco compatibili ed a risparmio energetico, la qualità ambientale ed il turismo sostenibile.
Sul tema dell’internazionalizzazione è stata inoltre allestita un’area networking nella quale saranno disponibili incaricati di general contractors di Paesi Arabi, dell’Est Europeo, e dal Cile.
Vero e proprio contenitore di informazioni, strategie e strumenti, il Real Forum del Mediterraneo comprende un’area espositiva di oltre duemila metri quadrati, un forum d’incontro e relazioni mirato a costruttori edili, agenti immobiliari, consulenti creditizi, manager di istituti bancari, fornitori di prodotti e servizi per agenzie immobiliari e altri operatori del settore.
“Negli ultimi anni si è assistito ad una importante evoluzione del mercato immobiliare e di tutte le attività ad esso collegate, con una profonda riorganizzazione stimolata dalla maturità dei mercati, delle nuove tecnologie, da innumerevoli nuove normative e dalla globalizzazione – spiega Adriano Aldegheri, presidente di Real Forum -. In questa fase di cambiamento, è nata l’esigenza di creare occasioni di confronto, di scambio di idee, di interazione tra i vari operatori del settore, per capire bene il contesto ed avere i supporti necessari per definire le strategie”.
Tra i convegni organizzati, si segnala quello del giorno 26, alle ore 9 e trenta, presso la sala Vesuvio, sul tema “Quali i prossimi scenari del settore immobiliare in Italia”, moderato da Nando Santonastaso de Il Mattino, al quale partecipano Andrea Cozzolino (assessore Attività Produttive Regione Campania), Gaetano Cola (presidente Unioncamere Campania e presidente della Camera di Commercio di Napoli), Paolo Longobardi (presidente nazionale Unimpresa), Franco Arosio (presidente nazionale Fiaip), Bruno Paludet (presidente nazionale Fimaa), Paolo Bellini (presidente Anama), Giovanni Adelfi (presidente Fiaic), Achille Coppola (presidente Odcec Napoli), Ambrogio Prezioso (presidente Acen), Clemente M. del Gaudio (presidente Bin).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©