Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Napoli ospiterà l’unica data in Italia del cantante reggae Michael Prophet


Napoli ospiterà l’unica data in Italia del cantante reggae Michael Prophet
24/10/2012, 11:43

Napoli ospiteràl’unica data in Italiadel cantante reggae Michael Prophet, vera leggenda vivente della musica made in Giamaica. Il prossimo 2 novembre, presso l’Havana Club di Pozzuoli (Na), in via Fascione 4,  Prophet sarà accompagnato dalla Roots Defender Band di Napoli, una delle più interessanti realtà del Reggae in Italia, già in concerto con artisti come Earl Sixteen ed Afrikan Simba.

 

Oltre a ripercorrere trent’ anni di carriera musicale dell’artista giamaicano, saranno presentati in anteprima assoluta alcuni singoli inediti dall’LP di prossima uscita per la label italiana Echotronix.

Sul palco in veste di ospite speciale anche Mc Baco, singjay e produttore campano tra i più affermati.

 

Le rare esibizioni dal vivo di Prophet si caratterizzano come appuntamenti imperdibili per gli appassionati del genere e non solo, grazie alle straordinarie doti da entertainer dell’artista e all’inconfondibile voce, che rendono le apparizioni del giamaicano indimenticabili e di altissimo livello.

 

Dal roots al dub, dal lovers alla dancehall,  Prophet, come pochi altri artisti, ha saputo adattare la sua incredibile voce ai vari stili della Reggae Music dando vita ad hit intramontabili quali “Gunman”, “Been Talking”, “Warn them Jah”, “Rootsman”.

Dai leggendari esordi giamaicani negli anni '70, alla collaborazione con il pioniere della dancehall Henry "Junjo” Lawes nei primi anni '80, l’inimitabile tono di voce “piangente” di Michael Prophet ha fatto scuola dentro e fuori la Giamaica, mentre le produzioni made in Uk più recenti sono un must per i Sound System di tutta Europa.  

 

Apre e chiude la serata il dj set di Bababoom Hi Fi tra i sound più rappresentativi della florida scena roots & dub campana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©