Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Napoli: Performance Street Art Live su Palazzo Calabritto

Un evento unico che coinvolge 7 writers

Napoli: Performance Street Art Live su Palazzo Calabritto
02/09/2013, 16:53

Napoli - Palazzo Calabritto, nella centralissima piazza dei Martiri, da oggi diventa teatro di una performance artistica unica nel suo genere. Il grande spazio 16x14m riservato alle affissioni pubblicitarie diventa una enorme tela, dove 2 artisti realizzeranno un’opera di street art “live”, sotto gli occhi dei napoletani e dei turisti, con una performance che li  vedrà cimentarsi inacrobatiche evoluzioni a oltre 15 metri da terra. Per la realizzazione dell’opera verranno utilizzati oltre 500 spray di tutte le sfumature di colori e diverse piattaforme aeree.
Iniziata questa mattina poco dopo le 7, verrà finalizzata nei prossimi giorni, per essere completata nella notte del 3 settembre. Dalle 7 alle 12 e dalle 14 alle 19 il centro città sarà animato da una performance unica, mai realizzata prima in un centro storico italiano.
In contemporanea, altre due opere monumentali di street-art verranno realizzate nel centro di Firenze e Milano, da writers dallo stile assolutamente personale e riconoscibile, che rappresentano il passato e il futuro della street-art italiana, come Pao, Macs, Speck.L’operazione, la prima ad essere condotta su scala nazionale, in location prestigiose e su superfici di così grandi dimensioni, ècoordinata da Monkeys Evolution, associazione nata nel 2004 a Torino dall’unione di 4 writers, con l’obiettivo di diffondere i graffiti come mezzo espressivo artistico e contemporaneo. L’associazione riunisce intorno a sé appassionati e professionisti nell’ambito delle arti visive, dei graffiti e della street-art, con lo scopo di sviluppare progetti creativi e culturali insieme alla cittadinanza, per creare occasioni di condivisione, scambio di competenze e conoscenza.
Invitandovi a Palazzo Calabritto per assistere dal vivo al making-of di questa opera d’arte e incontrare gli artisti coinvolti, restiamo a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©