Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Napoli: Premio Landolfo, consegnati i riconoscimenti


Napoli: Premio Landolfo, consegnati i riconoscimenti
18/11/2013, 17:20

NAPOLI - Cerimonia di consegna del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo” presso la sede dell’Istituto di cultura meridionale, in via Chiatamone 63 (Palazzo Arlotta).
Il Premio, alla sua seconda edizione, è in memoria del giornalista Francesco Landolfo, segretario dell’Ordine dei giornalisti della Campania, già vicedirettore del quotidiano “Roma”, fondatore e presidente dell’Arga Campania.
Il premio è a cura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, dell’Associazione napoletana della Stampa, del quotidiano Roma, dell’Arga Campania (Associazione regionale dei giornalisti agricoltura, ambiente e territorio). La giuria del premio “Francesco Landolfo” è composta da Ordine dei giornalisti (Ottavio Lucarelli), Assostampa (Enzo Colimoro), dal quotidiano “Roma” (Antonio Sasso), da Arga Campania (Geppina Landolfo, Gianpaolo Necco).
Il tema del Premio, “La Campania sotto la lente”, con particolare riferimento all'agricoltura, ambiente e ricerca scientifica, punta a scoprire le tante sfaccettature dei tre comparti nella regione. Tra gli argomenti più trattati: la Terra dei fuochi e la questione rifiuti, affrontati e sviscerati da molti candidati. Altri si sono soffermati sui progressi della scienza nel campo delle energie rinnovabili, altri ancora sulle eccellenze delle colture e dell’agroalimentare, ma anche sulla risorsa mare e sulla questione idrogeologica. Una visione a tutto tondo di una Campania che non tutti conoscono e che questo Premio vuole mostrare grazie alla professionalità di chi ha voluto parteciparvi.

I premiati

Sezione Carta stampata
Premio ex aequo a Nello Lauro e Antonio Menna. Menzione speciale a Ciro Biondi

Sezione Radio televisione
Premio ex aequo a Giuseppe Catuogno, Stella Colucci e Germana Grasso. Menzione speciale ad Andrea Postiglione e Nello Trocchia

Sezione Internet e foto/video reportage
Premio ex aequo a Pietro Falco e Alessandro Savoia. Menzione speciale Enzo Ruggiero

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©