Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Napoli, presentazione volume Aldo di Mauro «Elogio della malaparola»


Napoli, presentazione volume Aldo di Mauro «Elogio della malaparola»
18/10/2011, 10:10

Presentazione del libro di Aldo di Mauro  ELOGIO DELLA MALAPAROLA venerdì 21 ottobre 2011, ore 18.00 Presso la Libreria la Feltrinelli via San Tommaso d’Aquino, 70/76 Napoli Interverranno: Pietro Gargano, giornalista e scrittore, Giuseppe Giorgio, giornalista e scrittore Letture di Peppe Barra Sarà presente l’autore Divertissement, provocazione, insegnamenti, curiosità. L’elogio della malaparola è questo, e molto altro. È una finestra spalancata all’improvviso su un panorama spesso dimenticato, è uno scavo nelle radici della lingua napoletana che porta alla luce reperti sorprendenti, è una lezione di equilibrio e raffinatezza che non rinuncia a un tocco di colore, grazie a esempi vivi, celeberrimi e meno noti, tanto in versi che in prosa.

L’elogio ha il fine, dichiaratamente espresso, di rivalutare e nobilitare non solo il dialetto napoletano, spesso oggetto di critiche denigratorie, riportandolo a un dignitoso status culturale, etnico, addirittura antropologico, piegando in direzioni ora didascaliche, ora burlesche; ma soprattutto quello di ridar lustro alla sua forma apparentemente più infima, la malaparola, l’offesa, l’imprecazione, rivelandone tutta la carica espressiva cui è sottesa consapevolezza e ironia.

Nella sua matura semplicità l’elogio si propone a un pubblico molto vasto di parlatori nostrani e stranieri, cultori del dialetto o curiosi ad ampio raggio, lasciando il lettore con qualche sorriso in più e molte remore in meno.

Aldo di Mauro è nato a Napoli, città in cui vive. Scrittore, saggista e poeta, utilizza ogni forma di comunicazione per veicolare il suo pensiero alla ricerca perenne di quel dialogo che considera percorso obbligato da seguire per conoscere e conoscersi. Esordisce come poeta nel 1970 con la silloge Parole e cose (Edizioni del Delfino), cui seguono l’Elogio della filosofia (Per Versi Editori, 2007), Occhi negli occhi (2006), Ma tu chi sei? (2007), Il dolore. Perché? (2008), Terapia d’amore (2009), Tuffi nell’anima (2010), tutti editi per Graus Editore. Per Tullio Pironti ha già pubblicato Tracce di vita (2001, 1° premio VIII edizione Premio Letterario Internazionale “Emily Dickinson”).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©