Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Napoli, sold out per il primo appuntamento de “l’arte del racconto”


Napoli, sold out per il primo appuntamento de “l’arte del racconto”
22/11/2010, 14:11

Tra risate applausi e commozione si è concluso il primo appuntamento con “L’arte del racconto” , rassegna di teatro e letteratura alla sua II edizione, ideata e organizzata dallo scrittore napoletano Massimiliano Palmese. Un’edizione definita dallo stesso organizzatore di resistenza contro i crescenti problemi sul fare cultura in Italia senza fondi adeguati. Ad aprire la rassegna un reading dedicato al trentennale del terremoto in Irpinia tratto da “Trema la Terra”, Neo edizioni, antologia di racconti sui terremoti in Campania e Abruzzo, edito da una giovane casa editrice abruzzese che L’ARTE DEL RACCONTO ha deciso di sostenere. I racconti di Massimo Cacciapuoti, Carla D’Alessio, Maurizio de Giovanni, Anna Giuba sono stati messi in scena dal regista - attore Pietro Pignatelli con la straordinaria partecipazione di Laura Borrelli, Carlo Cerciello, Pino L’Abbate e Imma Villa. Gli attori, disposti in mezzo al pubblico, con pochi e minimali accessori di scenografie, hanno dato vita e forma a racconti, talvolta divertenti, altri drammatici, ispirati a quel tardo pomeriggio del 23 novembre di trent’anni fa trascinando i presenti in un viaggio all’indietro nel tempo di testimonianze quasi da toccare con mano. Gli altri appuntamenti racconteranno uomini del Sud in lotta contro le mafie ('La giusta parte', a cura di Mario Gelardi, 19 dicembre), l'Italia del miracolo mancato ('Miracolo', reading a cura di Rosario Sparno, 30 gennaio), i diritti umani violati ('Mostri', a cura di Vodisca Teatro, con i ragazzi di 'Arrevuoto', 21 febbraio), due appuntamenti sui protagonisti dell¨Italia attuale ('Italian Kamikaze - junior', reading a cura di Antonio Piccolo e Giuseppe Cerrone, 14 marzo, e 'Italian Kamikaze - senior', 18 aprile), mentre l'ultimo appuntamento chiudera' la rassegna nella Giornata Mondiale contro l'Omofobia ('Scrittori Contro l'Omofobia', reading a cura di Roberto Azzurro, 17 maggio).

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©