Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Napoli Teatro Festival, 'Une nuit à la Présidence'

Martinelli torna a Napoli con un altro spettacolo africano

Napoli Teatro Festival, 'Une nuit à la Présidence'
21/06/2013, 11:54

NAPOLI - Une nuit à la présidence è il nuovo spettacolo di Jean-Louis Martinelli  che arriva a Napoli il 22 e il 23 giugno al Teatro Mercadante (ore 21,30). Dopo uno stage con gli abitanti del Burkina Faso che ha portato alla creazione dello spettacolo Médée nel 2003, Jean-Louis Martinelli prosegue la propria avventura artistica nel continente africano. La tournée mondiale di Médée, il suo riallestimento al Napoli Teatro Festival Italia nel 2008, le audizioni per la scelta degli attori, gli incontri e gli stages con artisti africani hanno nutrito il processo per la creazione di Une nuit à la présidence.

«Questo materiale – afferma il regista – servirà come base al testo che sto scrivendo insieme ad Aminata Traoré. Proprio come per Médée di Max Rouquette, Ray Léma firmerà la musica delle canzoni dello spettacolo».

Un presidente e la sua first lady ricevono nella propria residenza un investitore straniero e, per l’occasione, hanno invitato un gruppo di giovani artisti per allietare la serata con i loro canti: ma ben presto questo incontro degenera. Questo il punto di partenza dello spettacolo che parlerà dei retroscena del potere: «Attraverso la farsa politico-economica saranno esposti difetti e stranezze della società. L’Africa, e i suoi mali (debito, corruzione, prostituzione, adeguamento strutturali, finti progetti culturali…) ci rivelano in maniera lampante le derive del mondo contemporaneo. Ridiamo insieme – conclude il regista – per meglio comprendere e insorgere».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©