Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Napoli Torino: investire nella cultura per cambiare la città

VIVOANAPOLI mette a confronto le due città

Napoli Torino: investire nella cultura per cambiare la città
05/07/2013, 10:31

L’Associazione VIVOANAPOLI promuove per martedì 9 luglio, ore 18.00, al museo PLART (via Martucci 48), il confronto tra Napoli e Torino.

Obiettivo: discutere del modello di sviluppo incentrato sulla cultura portato avanti con successo a Torino per valutarne possibilità e modalità di applicazione per Napoli.

A raccontare il percorso, i successi, le difficoltà incontrate nella città piemontese saranno: Maurizio Braccialarghe, Assessore alla Cultura della giunta Fassino, Evelina Christillin, Presidente del Teatro Stabile di Torino e Fiorenzo Alfieri, promotore del piano strategico della città.

Partecipano per le Istituzioni napoletane: Caterina Miraglia, Assessore alla Cultura della Regione Campania, Nino Daniele, Assessore alla Cultura del Comune, Carmine Piscopo, Assessore all’Urbanistica del Comune, Luigi Iavarone, Vice Presidente Camera di Commercio, Adriano Giannola, Presidente Fondazione Banco di Napoli, Carlo Palmieri, Presidente Sezione Sistema Moda dell’Unione degli Industriali, Rosanna Purchia, Sovrintendente Teatro San Carlo.

Modera Emilia Leonetti, Presidente Associazione VIVOANAPOLI.

Le domande saranno poste da Diego Guida (direttivo VIVOANAPOLI), Giulio Maggiore (direttivo VIVOANAPOLI) e Daniele Pitteri ( esperto di comunicazione e di industrie culturali).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©