Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Napoli Village Festival riprende il 26 agosto con Piovani


Napoli Village Festival riprende il 26 agosto con Piovani
07/08/2012, 09:55

Domenica 5 agosto, con il bel concerto dei 24 grana si è chiusa la prima tranche del Napoli Village Festival.

L’importante kermesse delle Terme di Agnano, inauguratasi lo scorso 13 luglio, fa una pausa di ferragosto, e da appuntamento agli affezionati il giorno 26 agosto con “Viaggi di Ulisse” del premio Oscar, Nicola Piovani. Un racconto in musica, per strumenti che si concertano con voci registrate. Le voci degli attori inserite nella partitura narrano i passi salienti delle vicende di Ulisse e sono, al contempo, anche strumenti con un ruolo fondamentalmente musicale.

A seguire il 28 agosto Peppino Mazzotta in “Radio Argo”, spettacolo vincitore del Premio dell’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro. Il noto volto televisivo della serie “Montalbano” in una straordinaria prova di attore… Una voce, sola, catturata da un microfono e lanciata nella notte vaga di ripetitore in ripetitore alla ricerca di orecchie che vogliano sentirla; una voce come il fuoco impetuoso e affannato che rimbalzò da Troia fino ad Argo, su valli, colli e montagne, per annunciare, ad occhi che volessero vedere, il ritorno vittorioso della flotta Greca.

Il 29 agosto Capone & Bungbangt con l’“eco music live” tour. Il più importante gruppo italiano “a impatto zero”. Maurizio Capone, padre della musica ecologica, da anni è “stretto” a ”Legambiente”, di cui condivide la nobile “mission”: costruire un mondo migliore nel rispetto della natura e dell’ambiente.

Il 30 agosto un atteso ritorno, Nino Buonocore. Concerto in sestetto acustico nel quale l’artista ripropone, oltre ai suoi brani di successo e quelli di ultima produzione, alcune anticipazioni in assoluta anteprima. Il tutto impreziosito da una veste musicale lievemente jazzistica che, già da un lustro ormai, caratterizza la sua linea artistica, molto apprezzata dai palati più esigenti degli amanti della canzone d'autore.

Il 31 agosto è la volta di una regina del teatro partenopeo e nazionale, Isa Danieli, nel recital “Fragile” Cristalli di memoria che cambiano la luce dove scorre il tempo. Si cantano ricordi, emozioni, diventate fragili, sotto il peso di un linguaggio che ha imbarbarito anche i rapporti tra la gente.

Il giorno 1 settembre, James Senese per il suo nuovo disco, “E’ fernut ‘o tiempo”. Filo conduttore dell’avventura, le note calde e vitali del sassofono di Senese, figlio afro-partenopeo di una Napoli dalle espressività contaminate, cariche di anima e sofferenze, volti e parole.

Il 2 settembre Peppe Servillo in “Quintetto dell’amante improvviso”.
Dopo diversi anni di canzoni con gli Avion Travel, nasce il quintetto di Peppe Servillo con un concerto intitolato ad un vecchio brano della Piccola Orchestra. Un amante improvviso che scompagina e reinventa a partire da un ricordo forse lontano nel tempo.

Il 4 settembre Mariangela D’abbraccio in “Teresa la Ladra” di Dacia Maraini. Cinquanta anni di storia italiana dagli anni 20 agli anni 70 raccontati attraverso le vicende amare e buffe di Teresa. E' l'Italia dei poveri e dei diseredati, di quelli per cui le guerre e il progresso così come il boom economico sono sempre motivo di guai.
Teresa è dalla parte di quelli che subiscono, si arrangiano, quelle anime semplici, libere e inquiete, incapaci di trovare collocazione all'interno della società.
Una grande serata di puro tango argentino con Miguel Angel Zotto in “Tango para dos” il giorno 12 settembre. Riconosciuto come una vera e propria icona tra i tanghero, è attualmente al mondo il massimo rappresentante del tango argentino che ha, il grande merito di averlo diffuso, fatto conoscere praticamente quasi in tutti i continenti. In coppia con Daiana Guspero, si esibisce in tutti i continenti, oltre a svolgere un’intensissima attività didattica nelle principali capitali europee. Un evento irripetibile e in esclusiva per l’estate partenopea

Nel Villaggio ci sono pizzeria e stand che offriranno agli ospiti assaggi e degustazioni di varie specialità gastronomiche campane.

La rassegna, patrocinata dal Comune di Napoli, rientra negli eventi dell’Estate a Napoli e nasce da un progetto approvato dal Consiglio di Amministrazione delle Terme di Agnano, presiedute da Marinella De Nigris. E’ organizzata da Italy Communication con Laboratori&Laboratori Flegrei e Komiko Production. Consulenza artistica di Bruno Garofalo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©