Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Napoli, Wienberlin al Maggio della Musica


Napoli, Wienberlin al Maggio della Musica
04/07/2011, 11:07

Martedì 5 luglio ore 21 nel Giardino di Villa Pignatelli, l’appuntamento più atteso della quattordicesima edizione del Maggio della Musica. Protagonisti della serata l’Ensemble Wienberlin, quintetto di fiati dalle straordinarie qualità e il pianista Michele Campanella. L’Ensemble, composto dalle prime parti delle Orchestre Filarmoniche di Vienna e Berlino, suona regolarmente con il pianista Maurizio Pollini e ha preso parte al progetto Pollini dedicato a Mozart, realizzato a Vienna nel 2006. Ma è noto in tutto il mondo anche per essere stato affiancato negli anni da molti artisti di cinema. Catherine Deneuve, per esempio, ha realizzato con loro per la DGG le Chansons de Bilitis di Debussy.
La loro storia comincia oltre 25 anni fa, anche se negli anni il gruppo ha subito delle trasformazioni. Dal 2009, per esempio, non c’è più lo storico responsabile, il fagottista Milan Turkovic. Attualmente l’Ensemble è formato da Wolfgang Schulz, primo flauto della Filarmonica di Vienna, solista di fama internazionale che ha collaborato con alcuni grandi della musica come Abbado, Karajan, Maazel, Vegh, Ozawa e come partner dei quartetti Alban Berg e Hagen; Hansjőrgen Schellenberger, primo oboe dei Berliner fino al 2001, fondatore e direttore dell’Haydn Ensemble Berlin, ha suonato con i direttori Giulini, Muti, Karajan; Norbert Täutl primo clarinetto della Filarmonica di Vienna, solista del Vienna Chamber Ensemble e dell’Ottetto di Vienna; Richard Galler, primo fagotto della Filarmonica di Vienna, svolge attività solistica e da camera i tutto il mondo, ha collaborato con i direttori Frühbeck de Burgos, Prête, Sawallish, Hager, è professore di Salisburgo e dal 2004 all’Università di Vienna; Stephan Dohr, primo corno dei Berliner, ha suonato con Baremboin , Rattle, Abbado, Norrington, Metzmacher, Harding. Ha tenuto masterclass al Conservatorio di Parigi e alla Chigiana di Siena.
Con i Wienberlin suonerà il maestro Michele Campanella, che è anche direttore artistico del Maggio della Musica. “Hanno insistito perché mi esibissi con loro e lo faccio volentieri” ha dichiarato Campanella che quest’anno ha firmato il suo primo programma per il Maggio riscuotendo grandi consensi di pubblico e di critica.
Il programma di martedì 5 luglio prevede l’ascolto di Wolfgang Amadeus Mozart Quintetto KV 452 per piaoforte, oboe, clarinetto, corno e fagotto; di György Sádor Ligeti 6 Bagatelle per quintetto e fiati, di Antonín Reicha Quintetto a fiati op. 88 n. 2, di Francis Poulenc Sestetto per pianoforte e quintetto a fiati.
L'Associazione Maggio della Musica è presieduta da Luigia Baratti.
L’evento è realizzato grazie al contributo di BNL-Gruppo BNP PARIBAS.
Costo del biglietto 20 euro, ridotto 15 euro
Biglietteria Villa Pignatelli (da un'ora prima dell'inizio del concerto) e nelle prevendite abituali

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©