Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Nasce il “Campus Fellini Napoli”


Nasce il “Campus Fellini Napoli”
25/06/2012, 12:06

Percorsi di formazione personalizzata per cinema, televisione, spettacolo e comunicazione realizzati dall’associazione culturale ‘MaidinItali-Management creativo” di Napoli in collaborazione con l’Istituto Fellini di Torino  Martedì 26 giugno ore 12  Gran Caffè Gambrinus, p.zza Trieste e Trento - Napoli

L’Istituto Fellini Scuola secondaria paritaria per il cinema, la televisione, lo spettacolo e la comunicazione, con sede a Torino, presenta “Campus Fellini Napoli: Percorsi di formazione personalizzata per il cinema, la televisione, lo spettacolo e la comunicazione” organizzati a Napoli dall’Associazione culturale ‘MaidinItali- Management creativo’. L’appuntamento è per il 26 giugno alle ore 12 al Gran Caffè Gambrinus in piazza Trieste e Trento a Napoli. I percorsi di formazione personalizzata sono rivolti a quanti per vari motivi vogliano completare gli studi al termine dei quali è possibile conseguire il diploma di scuola secondaria di secondo grado come Tecnico dell’industria audiovisiva (con possibilità di specializzazione in produzione, documentaristica, comunicazione o espressione artistica), che permette l’accesso a tutte le facoltà universitarie. MaidinItali – Management Creativo, partner ufficiale in virtù di apposito protocollo d’intesa, utilizza il metodo elaborato e sperimentato dall’Istituto Fellini attraverso un corso di area video-cinematografica che è articolato in materie curriculari e materie di indirizzo. I “Percorsi personalizzati” si prefiggono innanzitutto il recupero della dispersione scolastica, ma sono aperti anche alle esigenze formative e culturali dell’adulto e del lavoratore nonché alle necessità professionali degli enti pubblici, delle aziende private e del territorio. Interverranno: Gian Stefano Mandrino: Direttore Istituto Fellini; Oriana De Iulio e Giuseppina Cigni: Campus Fellini Napoli. Modera Carlo Porcaro. Promozione a cura di: DSL comunicazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©