Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Natale a Caserta. Il mercatino viennese tappa obbligata per grandi e piccoli


Natale a Caserta. Il mercatino viennese tappa obbligata per grandi e piccoli
22/11/2009, 21:11

Il ricco cartellone di eventi del Natale a Caserta organizzato dalla Confesercenti e dall’Ascom-Confcommercio, grazie alla Camera di Commercio, è ormai entrato nel vivo dopo l’accensione del maestoso albero di Natale in piazza Dante e delle luminarie istallate in tutta la città.
In piazza Redentore il mercatino viennese, inaugurato ieri pomeriggio, è già diventato punto di attrazione grazie allo spazio espositivo dedicato a tre differenti tematiche. Il Natale in tutte le sue sfaccettature con presepi da tutto il mondo, addobbi, natalizi ed elementi caratteristici delle festività. Le eccellenze enogastronomiche di Terra di Lavoro con assaggi e degustazioni di tutti i prodotti tipici. Quindi, l’Epifania, con l’esposizione dei più bei giocattoli selezionati per la gioia dei bambini. Una tappa obbligata, per grandi e piccoli, in questi giorni di festa. E proprio per i più piccoli fino al 5 gennaio le strade vivono la magia di prestigiatori, mangiafuoco, manipolatori e trampolieri, l’incanto di statue viventi che fanno da cornice alle musiche intonate dalla banda di 12 elementi. E poi, tutti i pomeriggi piazza Vanvitelli si trasforma in un parco giochi. Per l’occasione la piazza ospita le giostre, la mongolfiera, archi gonfiabili, scivoli, castelli, piste per mini auto ed altro ancora.
Da ieri poi, le mostre di fotografie come quella di Giuseppe Russi inaugurata alla ex Casa del Fascio in piazza Matteotti. L’esposizione sarà visitabile fino al 12 dicembre. Gli altri appuntamenti si susseguiranno fino a metà gennaio secondo un programma che porterà a Caserta artisti del mondo dello spettacolo e personaggi del mondo della cultura. Si esibiranno, tra gli altri, Tereza Salgueiro, Eugenio Bennato, Michele Campanella, Fanny Ardant, Nicola Piovani, Gianfranco Iannuzzo, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Pierluigi Tortora, Enzo Avitabile, Tony Esposito, i Taranterrae.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©