Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Natale a Caserta. Rassegna Musica e Giovani, Pietro Quirino Quartet in piazza Pitesti


Natale a Caserta. Rassegna Musica e Giovani, Pietro Quirino Quartet in piazza Pitesti
28/11/2009, 18:11

CASERTA - Musica e giovani è la rassegna musicale di eventi dedicati ai ragazzi e non solo organizzata nell’ambito del programma Natale a Caserta. Sul palco allestito in Piazza Pitesti domani domenica 29 novembre alle 20,30 l’appuntamento è con Pietro Quirino Quartet. Si tratta di uno straordinario trio di artisti (Pietro Quirino – voce e chitarra, Giovanni Dell’Aversana – chitarra, Salvatore Esposito – Mandolino) che collabora con i maggiori interpreti della musica italiana ed internazionale. Con il concerto "Serenata Napoletana" il trio Pietro Quirini Quartet propone un raffinato excursus storico della canzone napoletana seguendo una linea filologicamente perfetta. Il programma è piuttosto articolato; l'esecuzione è d'altissimo livello. Spazia dalla musica classica, alla tradizione etnica, alla canzone d'autore, tracciando un percorso storico-musicale che parte dal Seicento e giunge fino alla metà del Novecento attraverso i vari generi della musica napoletana e nell'assoluto rispetto filologico dei brani eseguiti. Il 5 dicembre sarà la volta di Enzo Avitabile e i Bottari.
Intanto, prosegue il Festival Internazionale dei Madonnari. Dopo i maestri e gli allievi della scuola napoletana dei Madonnari che ieri hanno dato un saggio della loro bravura per le strade della città, oggi sarà la volta dei Madonnari europei, nuovo gruppo milanese. Si tratta, invero, di artisti molto abili nella loro tecnica, decisamente particolare e inusuale, tanto da riuscire a creare delle vere opere d'arte, anche se effimere. Ma la novità del Natale a Caserta è sicuramente la pista di ghiaccio di 600 metri quadrati in piazza Matteotti la cui inaugurazione è stata rinviata solo di qualche giorno a causa del cattivo tempo. “E’ la prima volta – dice Lello Valentino vicepresidente della Confesercenti provinciale - che nella storia di Caserta si potrà provare l’ebbrezza di pattinare sul ghiaccio in pieno centro. C’è grande attesa e attenzione per questo evento reso possibile grazie alla Provincia di Caserta e alla disponibilità del Comune”.
Natale a Caserta, organizzata dalla Confesercenti e dall’Ascom-Confcommercio, con il contributo della Camera di Commercio, ha pensato anche ai bambini. Infatti, proseguono a pieno ritmo le attività ludiche in piazza Vanvitelli per la gioia dei bambini che trovano a loro disposizione un parco giochi con giostre, mongolfiera, archi gonfiabili, scivoli, castelli, piste per mini auto, carretti per zucchero filato e altro ancora. Un vero divertimento per i più piccoli e un sollievo per i genitori.
Natale a Caserta è anche mostre di fotografie come quella di Giuseppe Russi inaugurata alla ex Casa del Fascio in piazza Matteotti visitabile fino al 12 dicembre. Il clou si è raggiunto poi con l’inaugurazione delle altre esposizioni di Caserta in fotografia. La chiesa del Redentore grazie ad un suggestivo allestimento è diventata un tempio degli scatti d’autore. Espongono, infatti, il maestro della fotografia a colori italiana Franco Fontana, il viaggiatore Ken Damy e il raffinato Mario Giacomelli. Espone con loro il talento casertano Bruno Cristillo. Al Villaggio Torre le foto di ricerca di Pino di Meo, Damiano Errico, Alessandro Manna e Giovanni Saladino.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©