Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Natale al cinema con “CortoDino”


Natale al cinema con “CortoDino”
28/11/2012, 09:26

Si terrà giovedì 29 novembre la prima visione dei cortometraggi finalisti della seconda edizione di CortoDino, premio internazionale del cortometraggio dedicato alla memoria del produttore di Torre Annunziata Dino De Laurentiis. L’evento di quest’anno si presenta lungo e interessante grazie ad alcune novità inserite nel programma.

La più importante è  lo spazio offerto alla giuria popolare attraverso una serie di proiezioni che avverranno in centri sociali, uffici comunali e oratori parrocchiali dislocati sul territorio cittadino e non. Anche a Trecase infatti vi saranno due proiezioni grazie alla collaborazione con alcune associazioni della cittadina pedemontana. La giuria popolare sarà costituita dal pubblico presente alle proiezioni che potrà votare, grazie a delle apposite schede, per i film di maggiore gradimento. 

Gli organizzatori puntano quindi ad offrire al grande pubblico un genere, quello del cortometraggio, di solito confinato nelle piccole nicchie dei concorsi o delle prime visioni organizzate dagli autori e dai produttori. “Opere di ottima qualità che necessitano di un grosso lavoro per produrle e realizzarle – afferma Filippo Germano, presidente di Esseoesse Cultura e Ambiente - meritano certamente qualcosa in più prima di terminare il loro percorso sui polverosi scaffali delle mediateche. Consiglio al pubblico di non perdersi le proiezioni  di quest'anno che garantiscono un ottimo spettacolo di buon cinema.”

 

 

Saranno undici le opere finaliste che passeranno al vaglio della giuria popolare e della giuria tecnica, quest’ultima composta da esperti nei vari settori del cinema: dalla regia alla recitazione, dalle musiche alla sceneggiatura. Al primo premio andrà un contributo di euro 300.00, targhe per il secondo e terzo posto e per il “ talento campano” e menzioni speciali nei vari settori.

E’ opportuno  sottolineare che il premio, per volontà degli organizzatori,  così come previsto dal bando di concorso, punta principalmente a mettere in luce giovani talenti.

Delle 40 opere pervenute, alcune anche dall’estero, sono giunte  in finale soltanto undici.  “Si è trattato -  ha commentato il prof. Felicio Izzo, preside del liceo artistico De Chirico, partner di CortoDino -    di una scelta difficile e dolorosa in quanto i film di quest’anno erano tantissimi e di ottimo livello, ma per necessità organizzative ad arrivare in finale non potevano  essere  più di undici”

Dopo l’apertura del giorno 29 novembre, che  avverrà presso il liceo De Chirico alla presenza di  delegazioni di  studenti degli istituti superiori cittadini, dal 4 al 8 dicembre vi saranno le proiezioni alla Biblioteca comunale, al  Centro Sociale di via dei Mille,  agli uffici dell’Ambito 15 di via Parini, alle sale parrocchiali di San Michele Arcangelo a Rovigliano, alla parrocchia Trinità e al centro sociale Poggioli di via Carminiello.

A Trecase le proiezioni sono previste il giorno sei dicembre presso l’ Auditorium Sant’Antonio di Padova e il 9 dicembre presso  la sede dell’associazione Viviamo Trecase. Insiema quest'ultima associazione offriranno la loro collaborazione anche la ProloCo e l'associazione Logos.

  Uno sforzo organizzativo non indifferente per donare alla  città un grande evento,  nel nome di uno dei suoi più illustri concittadini,  compiuto tra le note difficoltà economiche in cui si dibatte il comune di Torre Annunziata. L’evento di quest’anno, infatti, pur godendo del patrocinio comunale sarà possibile soltanto grazie ad alcuni sponsor privati che credendo nel progetto si son fatti carico dei premi e di alcune spese vive di organizzazione. L’evento finale con le premiazioni, spettacoli e ospiti del mondo cinematografico si terrà prima di Natale presso il Teatro San Francesco di Paola a Torre Annunziata. La data e l'orario  saranno successivamente comunicati. 

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©