Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Nati per Leggere Campania al Napoli Bike Festival


Nati per Leggere Campania al Napoli Bike Festival
11/09/2013, 10:38

NAPOLI - Nati per Leggere Campania riparte con le letture ad alta voce facendo pedalare le emozioni in  occasione della seconda edizione del Napoli Bike Festival, con l’iniziativa “Storie su due ruote -  letture per bambini di ogni età”. “La prima bicicletta non si scorda mai” questo il tema della rassegna e a Nati per Leggere di storie sulle prime biciclette ne abbiamo tante: dal triciclo dei primi anni al tandem di una giovane coppia, dalla bicicletta da corsa alla vecchia bici del nonno…Appuntamento imperdibile per continuare la rivoluzione piccolina in cui Nati per Leggere Campania è impegnato da anni, perché a Napoli leggere un albo illustrato contro la velocità, il frastuono e l’inerzia, così come andare in bici... è un’esperienza unica!!!
Sabato 14 Settembre 2013, alle ore 10.30 alle 18.30, faremo tappa sulle sponde del Laghetto di Fasilides della Mostra d’Oltremare con le valigie cariche di meravigliosi libri e con un banchetto informativo per aggiornarvi sul !tto calendario delle attività in programma per questo autunno. L’iniziativa o?re, inoltre, l'occasione per incrementare il patrimonio librario della piccola biblioteca "Pasquale Causa", che Nati per Leggere Campania mette a disposizione di tutte le bambine e i bambini della città presso il Punto.Lettura Nati per Leggere ospitato al terzo piano del PAN | Palazzo delle Arti di Napoli.
Vi aspettiamo come sempre a libro aperto e cuore spalancato per cominciare insieme un nuovo e avventuroso anno pieno di storie!
Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo a?ettivo e cognitivo. Questo è il cuore di Nati  per Leggere, progetto nazionale che dal 1999 ha l'obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini in età precoce. Recenti ricerche scienti!che dimostrano come il leggere ad alta  voce ai bambini in età prescolare abbia una  positiva in!uenza sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambino e genitori), che cognitivo  (si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura).
Inoltre si consolida nel bambino l'abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all'approccio precoce legato alla relazione. Promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri, Nati per leggere sviluppa progetti che vedono coinvolte famiglie,  scuole, istituzioni, volontari, servizi sociosanitari ed educativi, terzo settore. Il progetto è attivo su tutto il territorio nazionale con circa 400  progetti locali che coinvolgono  1195 comuni italiani. I progetti locali sono promossi da bibliotecari, pediatri, educatori, enti pubblici, associazioni culturali e di volontariato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©